È a Villa Ciani, dimora dell’800 sul Lago Ceresio a Lugano, che il 10 e 11 novembre, è accolta YouNique – Artigianalità d’Eccellenza, mostra-evento dedicata alle maestrie handmade. L’ebrezza della creatività di cui la massima espressione e orgoglio di unicità si traduce nel “pezzo unico”, nel masterpiece irripetibile. Combinazione magica che parla inequivocabile di fatto a mano, di bespoke. Quel “su misura” che diventa desiderio del collezionista più esigente. Happening ideato e realizzato dalla volontà della Target Management SA, che si è avvalsa dell’importante consulenza della storica dell’arte Andy Pansera, che si prefigge lo scopo di rendere visibile, tattile, comprensibile il processo creativo dell’alto artigianato. Narrazione raccontata non solo dalle produzioni, ma degli stessi creatori presenti all’evento. Ciò a cui i visitatori assisteranno sarà, quindi, un percorso che dialoga costantemente con l’abilità manuale, con l’artigianalità, con maestri desiderosi di raccontare storie e tradizioni di una forma d’arte che prende spunto dal passato ma che guarda ambiziosamente al futuro.

YouNique – Artigianalità d’Eccellenza diventa così contenitore di più anime, provenienti non solo dalla realtà elvetica, ma anche d’oltralpe, fino al lontano Giappone. E non mancano certo gli esempi delle maestrie italiane. Un viaggio attraverso le regioni del Bel Paese che svelano le più alte vette della creazione artigianale, dove l’autorialità usa l’immaginazione per dar vita a un’opera d’arte unica. Nell’attraversare questo tragitto affascinante, ci si immerge nella realtà della lavorazione dei tessuti dove scopriamo l’amore per il dettaglio e il fatto-su-misura per l’abbigliamento con le eccellenze dell’Atelier Alta Moda Francesca Fossati, fino alla Sartoria Milano NH.

 

Per l’arredamento invece dalla Tappezzeria Colombo, importante riferimento meneghino per il restauro, al Museo-Laboratorio di tessitura a mano Giuditta Brozzetti, uno degli ultimi e preziosi atelier d’Italia di lavorazione a mano su telai a jacquard che crea tessuti artistici di alta qualità per l’arredo. Il viaggio prosegue nella scoperta dell’antica arte del mosaico, sempre più contemporanea. Dalla produzione di Red Mosaic che declina il mosaico nella sua espressione tradizionale, ma anche usando la tecnica cosmatesca di origine bizantina e l’intarsio, fino al battuto veneziano e al seminato. A quella di Favret Mosaici Artistici, firma di realizzazioni musive dai materiali pregiati. E ancora, i capolavori di Mirto Nannini, artigiano specializzato nella tecnica del “Commesso Fiorentino”, che consiste del congiungere tasselli di pietra policroma per creare composizioni di ispirazione botanica e non solo. Non è tutto. La lavorazione del bronzo è rappresentata dalla Fonderia Artistica Versiliese di Pietrasanta che vanta collaborazioni con i massimi esponenti della scultura contemporanea come Chia, Botero e Pomodoro. Insieme a raccontare la storia del nobile metallo l’elvetico Atelier Art in Bronzo che gioca sui cromatismi di questo materiale. E non possono certo mancare le eccellenze nella lavorazione del vetro con Alberto Striulli Vetri d’Arte, originario di Murano, della ceramica, con la Bottega Vignoli Ceramiche e Sculture Ceramiche di Simona Bellini a cui è dedicato l’intero terzo piano della villa con una esposizione ad hoc, Grand Tour – Alla scoperta della ceramica italiana. Prezioso il contributo de Les Ambassadeur che espone maestrie della alta gioielleria e orologeria tra cui la nipponica Mikimoto e la maison Chanel.

Uno spazio di approfondimento assolutamente innovativo è dedicato inoltre anche agli amanti dei motori. A corollario della manifestazione, infatti, in collaborazione con Il Garagino, sono ospitate due differenti iniziative: YouNique Rendezvous, che vede protagoniste alcune delle più belle auto d’epoca e hypercar di tutti i tempi e Effeffe Cars, che dà la possibilità ai visitatori di incontrare Leonardo Frigerio, architetto e creatore con il fratello della FF Berlinetta, Barchetta e Gran Turismo.

Comments are closed.