Che cosa si aspettano le donne da un rossetto? Tutto. Lo sa bene Peter Philips, Direttore della Creazione e dell’Immagine del Make-up di Dior che per il rientro dalle vacanze ha richiamato all’appello Rouge Dior, l’iconico rossetto ultra sessantenne (1953) tanto amato da Grace Kelly, per citare un esempio, e che oggi diventa Ultra Rouge sulle labbra della magnetica testimonial di lunga data Natalie Portman.

Da sempre considerato come un vero e proprio manifesto di bellezza, nato dalla volontà di Christian Dior di “vestire il sorriso delle donne”, Rouge Dior viene riproposto oggi da Peter attraverso ventidue nuove nuance couture e quattro it-shades, tra cui rientra immancabilmente il classico e unforgettable rosso 999, ideato dallo stilista all’inizio degli anni Cinquanta e sin da sempre da lui considerato “il colore della vita, bello e dinamico. Amo il rosso. Penso che doni a quasi tutte le carnagioni e lo si può portare in qualsiasi momento”.

Comments are closed.