Il rosa, che prende il nome dall’omonimo fiore, è un colore emozionale che vive male i compromessi perché ha la particolarità di essere odiato o amato con la stessa intensità. L’utilizzo del rosa si lega a scelte non casuali e non è mai in sostituzione di un altro colore. Con l’arrivo della primavera i toni del make-up si fanno più delicati e bon ton per le romantiche oppure più colorati e pop per le più audaci. Il rosa, in tutte le sue molteplici sfumature, torna ogni anno prepotentemente di moda. Il colore rosa, ottenuto dall’unione della carica passionale del rosso e della neutralità del bianco rappresenta da sempre la dolcezza e la delicatezza, ma anche, nelle tonalità fluo per esempio, un manifesto di individualità nella folla. E’ un colore che dona a tutte, brune e bionde, adatto per il trucco sposa ma assolutamente portabile ogni giorno. Ecco qualche tips su come usarlo.

Se avete gli occhi verdi provate un trucco rosa scuro, di una gradazione molto desaturata, usata molto nella cosmesi perché in grado di mettere in risalto il colore dell’iride e farla apparire ancora più verde e brillante. Il segreto sta nel gioco di contrasti che fa in modo che lo sguardo appaia in primo piano. Niente come il rosa ed il viola “caldo”, infatti, possono far risaltare il verde, quindi creare un make-up occhi su questi toni può regalare un risultato che supera le aspettative. Ovviamente è un trucco occhi che dona molto anche a chi ha l’iride marrone o nocciola.

Write A Comment