Un modello dai tratti orientali, due total look e una doppia sequenza di tre foto: un ritratto, uno scatto più ampio e nel terzo frame svelare il vero segreto dello shape perfetto. Avete mai immaginato a cosa succede su un set fotografico? A quanto sia concreto e a quanto possa risultare irreale il processo di realizzazione? Ebbene può essere difficile. Esiste infatti un modello di realtà, un principio di realtà, che è stato costruito e che si può scomporre molto rapidamente attraverso lo styling e la fotografia perché tutto si può realizzare di fatto, anche cose che in precedenza si opponevano l’una all’altra: da una parte c’è il mondo reale, e dall’altra l’irrealtà, l’immaginario, il sogno, il “costruito”.

Write A Comment