Golosa e colorata proprio come i suoi macaron: Pierre Hermé firma l’omonima collezione de L’Occitane per la seconda volta dal 2015. Dopo il successo ottenuto dalla prima collezione, il duo Olivier Baussan, mente del brand beauty, e Pierre Hermé, tra i più celebri pasticceri d’Oltralpe, hanno unito le loro creatività per una collezione inedita che profumerà le feste natalizie. Famoso per i suoi abbinamenti insoliti e curiosi, per L’Occitane Hermé sperimenta due nuove combinazioni, gelsomino, immortelle e neroli la prima e pompelmo e rabarbaro la seconda.

Estremamente femminile, la prima è molto floreale e ricorda un giardino appena fiorito all’alba; la piramide olfattiva è molto frizzate e tra le note di testa spiccano il limone, il pepe rosa e il petit grain mentre il cuore è dominato dal gelsomino, dai fiori d’arancio e dall’immortelle della Corsica. Sul fondo ambra, legno bianco e muschio che donano rotondità e voluttuosità alla fragranza stessa. Pompelmo e Rabarbaro, invece, è pensato quasi per soddisfare più il palato dell’olfatto; da nota fugace e di testa, il pompelmo diventa protagonista e per esaltarlo appieno è abbinato al rabarbaro, altrettanto frizzante, e al legno di cedro che addolcisce spezzando l’asprezza degli steli del rabarbaro stesso. Il cuore è invece speziato, tra chiodi di garofano e noce moscata che donano sensualità. La collezione è composta dalle due eau de toilette attorno a cui ruotano poi le creme mani, il sapone solido profumato, il gel doccia e il latte corpo. Racchiusi in pack tondeggianti, le due collezioni Pierre Hermé per L’Occitane ricordano le atmosfere calde e soleggiate della Provenza, e il giallo aranciato è stato scelto per il trio gelsomino-immortelle-neroli, mentre il verde e il rosa sono l’accoppiata per pompelmo e rabarbaro.

Write A Comment