Una notte incantata, tra il 31 ottobre e il 1°novembre, Samhain, il capodanno celtico. Ecco una magia, l’effluvio di un elisir al gelsomino si sparge nell’aria. E l’arcana malia ha inizio. È un momento insolito dell’anno. Tempo in cui gli antichi popoli pagani lodavano ringraziando la Grande Dea Madre per i frutti raccolti in estate e si preparavano ad affrontare l’inverno. Secondo il culto Wicca, questa notte così speciale, è la conclusione di un ciclo della natura e l’inizio di uno nuovo in un continuo divenire che dà vita al mondo. Un giorno di festa dunque, il rito di Halloween che conserva, come allora, la stessa atmosfera di gioia, di voglia di prepararsi all’inverno, di divertirsi. Una notte incantata in cui sembra di rivivere gli antichi riti magici fatti di storie tramandate nel tempo. Di essenze e profumi dai poteri ancestrali con proprietà in grado di influenzare gli eventi. Una magia percepibile, avvolgente, onirica. Così è il racconto della fragranza Jasmin T Pure Essence firmata Bruno Acampora Profumi. Il dolce aroma del gelsomino delle note di testa, raccolto nel periodo di suo massimo splendore, porta con sé il sapore dei ricordi e gli odori dell’estate che scalderanno l’inverno che verrà. I gelsomini, secondo antiche leggende, sono stelle cadute dal cielo e trasformate sulla terra in fiori che simboleggiano sensualità, amabilità e buon auspicio. Le note di cuore di Jasmin T, il ciclamino, i chiodi di garofano e la mimosa, arricchiscono l’intensità dello stesso gelsomino con sentori avvolgenti e densi di significato. Ingredienti che celano usanze antiche. Il ciclamino, piantato intorno alle case per proteggerle dai malefici, era considerato un augurio di fertilità e un rimedio per acquisire la fiducia in sé stessi. Per secoli fu considerata la pianta sacra a Ecate, il dio delle arti magiche che aveva il dono di insegnare i suoi incantesimi. Mentre la mimosa, fiore in apparenza fragile ma che è in grado di adattarsi anche ai terreni più difficili, è calmante naturale che traghetta il passaggio graduale da uno stato d’animo all’altro. L’elisir ora svela il suo sillage più ardente, passionale, ammaliante. Le note di Ylang Ylang, fiore dell’estasi e della sensualità che germoglia in autunno e in primavera. Libera la gioia, la seduzione e sviluppa intuizione e creatività. Così si chiude la narrazione di Jasmin T. Con le sue note ipnotiche, misteriose, inebrianti. Storia fantastica, fine e inizio della seduzione.

Comments are closed.