Milano, domenica mattina, in una città che fa fatica a svegliarsi, avvolta da una leggerissima foschia e da un freddo intenso. Edoardo Sebastianelli arriva con passo rapido, avvolto in una sciarpa di lana ma con le mani gelate e la sigaretta accesa: una stretta di mano decisa e quell’accento così definito che ti porta subito a chiedergli da dove viene. Roma, risponde, città d’arte e cultura che gli ha donato la fierezza e lo ha spinto a venire a Milano a iniziare un nuovo percorso, quello della moda. Edoardo Sebastianelli ha uno sguardo intenso ma molto dolce, si confronta con noi con grande disponibilità ma anche decisione. Da quella domenica mattina mattina è trascorsa qualche settimana ed Edoardo può essere fiero, e noi con lui, di essere stato scelto da grandi brand come Balmain, Dries Van Noten, Pal Zileri, Berluti. Bravo, we are really proud!

Write A Comment