Midnight Tango. Una collezione che sa un po’ di america latina e un po’ di profumo inebriante dei fiori d’arancio e di vaniglia. Ayres si ispira alle strade, ai bar e alle donne di Buenos Aires, in Argentina. Fin dalla sua fondazione, Buenos Aires è stata una miscela unica di raffinatezza europea, passione latina e la natura mozzafiato delle pampas. I caffè Tango e Buenos Aires sono la più grande manifestazione di questa miscela di cultura e natura. Buenos Aires significa “venti buoni“. Venti che ci portano via in un mondo immaginario di aromi affascinanti e trame naturalmente derivate. Aromi che ci trasportano in una vacanza indimenticabile a Buenos Aires, una passeggiata mattutina attraverso le infinite pampas o un giro nelle lagune blu della Patagonia. Texture che riportano alla mente ricordi di una notte sexy o di una mattinata tranquilla in campagna. In spagnolo tradizionale, il nome della città è stato scritto “Buenos Ayres”, da cui il nome del marchio, AYRES. Il suo fondatore, Alejandro Rasic, ha un passato da manager di grandissime firme della moda e della cosmesi internazionale come Givenchy, Kenzo e Estée Lauder. Il giovane manager, americano ma di origini argentine, ha deciso dopo anni di carriera al top, di ritirarsi e fondare il suo brand personale, ispirandosi alle profumazioni che certamente avevano a che fare con le sue origini. Prodotti cosmetici dal bagnoschiuma alla crema corpo, passando per oggetti “relaxing” come le candele aromaterapiche, tutti declinati in tre profumazioni inedite. Texture setose, molto idratanti e nutrienti, vellutate e che la pelle accoglie benissimo e assorbe benissimo. Inoltre i profumi sono davvero originali, restano sulla pelle inalterati per molto tempo e sono gradevoli, non stancano. Il packaging è superbo. Vasi e bottiglie scure, con le etichette con il lettering nero su fondo crema e un colore preciso che contraddistingue ogni linea: azzurro, rosso e giallo.

Write A Comment