È un gentiluomo che vaga per le vie della città, incurante del tempo che trascorre, sperimentando e provando emozioni nell’osservare il paesaggio che lo circonda. Questo è il significato della parola francese “flâneur”. Reso celebre da Baudelaire e protagonista in molti romanzi ottocenteschi. A farne buon uso, “prendendone in prestito” il nome e reinterpretandone il concetto con grande intuito e immenso talento oggi è l’azienda veneta Maison Flaneur.

Produttrice e distributrice di abbigliamento da donna e da uomo dall’appeal internazionale e dalla cura magistrale del dettaglio. E marchio di proprietà di Block Industrie, realtà incorniciata dai 18.694 ettari di superficie del Parco Regionale dei Colli Euganei, basata sulla tradizione del filo di maglia e sulla trama dei tessuti. Ed è proprio da questa expertise che è nata la nuova collezione uomo per la prossima stagione invernale di Maison Flaneur. Ripresa dall’occhio esperto del fotografo Luis Alberto Rodriguez, e interpretata dal modello cinquantenne Aiden Brady. Che come un attore su un palcoscenico cittadino osserva, rielabora la visione del brand e la fa sua, in perfetto equilibro tra corpo e abito. Con un atteggiamento introspettivo, suggestionato dalla quiete della natura che lo circonda. A due passi dal quartier generale dell’azienda, in Veneto, nel cuore del Parco Regionale dei Colli Euganei. Punto di partenza per lo sviluppo della nuova collezione: l’essenziale. Ovvero: recuperare i pezzi chiave di un guardaroba e proporli attraverso look contemporanei.

Comments are closed.