Olio porte-bonheur, boccetta preziosa, amuleto che fa bene… alla pelle. È l’olio Botanicum Oleum di Le Couvent des Minimes. E non potrebbe essere altrimenti. Subito il flacone svela il suo ingrediente segreto, magico: i boccioli di Fiore d’Amaranto. Fiore considerato dagli Atzechi come il “grano degli Dei”, simbolo di immortalità e di eternità.
Un vero e proprio tesoro botanico grazie al suo concentrato di vitamine, calcio e magnesio. Capace di donare alla cute un potente effetto anti-infiammatorio, antiossidante e nutriente. Reso ancora più efficace da un pool di sette fito-olii che ne arricchiscono la formula e ne potenziano gli effetti. L’Olio di semi di Canapa, ricco di omega 3 e omega 6, è rivitalizzante, mentre l’Olio di Noce di Kukui, calma anche le pelli più sensibili. Poi l’Olio di Moringa, fonte di acidi grassi saturi e insaturi con il 70% di acido oleico, ricostituisce i lipidi epidermici in sinergia con l’Olio di Ibisco che ripara e rinvigorisce le pelli più affaticate grazie ai suoi zuccheri energizzanti. E ancora, l’Olio di Enotera, rinforzante della barriera idrolipidica, l’Olio di Passiflora, dalle proprietà lenitive e l’Olio di Sandalo, emolliente e ideale quindi per dissetare le pelli più inaridite.
Botanicum Oleum è un olio puro ispirato ai viaggi del botanico Louis Feuillée e reinventato attraverso una formulazione dall’animo green, composta fino al 98% di materie prime di origine naturale e 100% vegane, ultra delicate.
Un rituale Le Couvent des Minimes di cui inebriare pelle e capelli, mattino e sera, day by day. Un viaggio sensoriale che conquista la vista, vera interpretazione floreale e romantica dal tocco vellutato. E tatto e olfatto grazie alle sue note boisé e speziate.

Comments are closed.