Accessori, accessori e ancora accessori. Quanti ne abbiamo nel nostro guardaroba, e quanti ne vorremmo aggiungere! Pensiamo alle borse, molte di loro sono lì da anni a prendere polvere nei nostri armadi in attesa di essere riutilizzate, altre ancora stanno aspettando addirittura la loro prima volta. Con tanto di cartellino attaccato. Perché, alla fine, per le occasioni che ci si presentano ogni giorno risultano essere o troppo o troppo poco. O sono troppo bon ton o troppo “low profile”.

L’ideale perciò è individuare un modello che possa adattarsi a qualsiasi eventualità, notte e giorno, per gli appuntamenti di lavoro o per le serate tra amici. Che prescinda dalla stagionalità e dai trend del momento. Dsquared2 propone un modello che ha tutte le carte in regola per diventare la nuova it-bag. Non a caso si chiama Key Bag. E i motivi sono due:

  • è un passepartout che incarna tutto lo spirito Dsquared2: ribellione ed eleganza, esulando da età e appartenenza, ma esprimendo tutta la forza e la versatilità a cui parla il mondo di Dean e Dan Caten.
  • La chiusura in metallo rievoca gli anelli per le chiavi che si trovano in molti portafogli vintage. Ora di nuovo trend.

A spalla, con cinturina o come clutch, i modi per indossare la nuova Key Bag di Dsquared2 sono vari e rispondono tutti alla parola praticità. E in quanto a colori, forme e fantasie c’è da sbizzarrirsi. E se si vuole osare ancor di più la versione tie-dye dai colori acidi o quella con stampa pitone sono quelle che fanno al caso vostro. Ma la vera ciliegina sulla torta deve ancora arrivare: la firma, nella forma e nel carattere, incisa tono su tono di Dean e Dan Caten.

Comments are closed.