Opacità del tempo e obsolescenza programmata. Si sa, il tempo è tiranno: la vita frenetica porta ad un consumismo sfrenato, prodotto spesso da un’obsolescenza pianificata dall’economia industriale. Spesso, per quanto riguarda la tecnologia, l’obsolescenza programmata è una strategia volta a definire il ciclo vitale di un prodotto in modo da limitarne la durata a un periodo prefissato. Oppure, parlando di altre categorie merceologiche come nel settore moda e cosmesi, il prodotto diventa semplicemente obsoleto agli occhi del consumatore in confronto a nuovi lanci che appaiono più all’avanguardia, sebbene a volte siano poco o per nulla migliori dal punto di vista funzionale. Il tempo poi regala agli oggetti una patina di opacità che disturba il consumatore contemporaneo, perciò si può parlare di obsolescenza percepita e simbolica.Eppure questa patina ha un suo profumo tutto speciale.

Comments are closed.