Il surrealismo è stato d’ispirazione per il trucco della sfilata Dior Haute Couture SS 2018 creato da Peter Philips. Il make up, pensato dal direttore creativo della divisione beauty del brand francese, naturalmente, si sposa perfettamente con il concept della collezione di Maria Grazia Chiuri, basata sul personaggio e sulle opere di Leonor Fini.
«Il surrealismo è un movimento artistico molto importante. Questa rivoluzione estetica ha lasciato il segno e continua a farlo – spiega Peter Philips – artisti come Salvador Dalì, Man Ray e Grete Stern sono importanti punti di riferimento per me, dei quali apprezzo in maniera particolare la visione provocativa». Rispetto allo stile del look, Philips ha poi raccontato: «La libertà artistica del surrealismo ha ispirato un trucco occhi estremo ed eccessivo. Usando delle citazioni scelte da Maria Grazia Chiuri volevo inoltre enfatizzare il senso dell’umorismo di questo movimento artistico con tatuaggi temporanei in nero, applicati su dita, orecchie e attorno al collo. Le parole scelte celebrano lo spirito libero e creativo della corrente surrealista». Le frasi e le parole scelte? Clef, chiave, Liberté, libertà, Contradiction, contraddizione, L’Art, l’arte, Bal Masqué, ballo in maschera. Ma anche Miroir, specchio, Attitudes Spectrales, atteggiamenti spettrali, L’Amour est toujours devant vous, amiez!, che in italiano vuol dire l’amore viene prima di voi, amate! E ancora, Nous sommes tous surréalistes, siamo tutti surrealisti, L’Amour fou, l’amore folle, L’imaginarie, c’est ce qui tend à devenir réel, l’immaginato è quello che tende a divenire reale, e Au départ il ne s’agit pas de comprendere mais bien d’aimer, che vuol dire all’inizio non è comprensione, ma amore.

Write A Comment