Prezioso ingrediente dalle proprietà emollienti, il burro di karité è il risultato dell’estrazione della sostanza che proviene dai semi, detti “noci di caritè”, del karité. Un albero diffuso in Africa, da cui nasce il potente e profumato emolliente che ha conquistato da molti anni il mondo della cosmetica, e non solo. Gli usi in questo caso sono differenti e molteplici: per labbra, capelli, mani e corpo. Zone delicate che hanno bisogno ognuna della propria “cura”. Con l’arrivo dell’estate Institut Karité Paris, risponde a queste esigenze con una serie di prodotti tascabili che sprizzano colore, e profumo, dal loro pack. Stiamo parlando del burro di karité, della collezione di saponi Karité Macaron, e dei prodotti per le mani, Le Creme Mani Karité.

Unico comune denominatore: offrire le virtù del burro di Karité a tutti i tipi di bellezza e ad ogni età. Ma il focus ora è tutto sulle mani, sui saponi. La prima cosa da sapere, anche se dovrebbe essere ormai più che risaputa, è questa: offrire dei saponi è da sempre una delle più rinomate tradizioni francesi, e proprio secondo tale tradizione vengono donati ai propri ospiti in segno di ospitalità. Inevitabile quindi per Institut Karité Paris, che con le sue cinque categorie prodotto combina l’art de vivre parigina con i delicati sentori dei fiori, includere e declinare questo dono alla francese in più profumazioni. Lavanda, verbena e limone, fiore di ciliegio e crema di latte.

L’ispirazione? Arriva in gran parte dalle straordinarie fioriture che contraddistinguono i Giardini di Versailles, Le Jardin des Plantes e Le Jardin du Luxemburg, ma non solo. Detergersi le mani con una di queste quattro formule, perciò, equivale a un tuffo nell’arte di vivere parigina. Estremamente idratanti per via del loro ingrediente principe, il burro di karité, lasciano la pelle profumata e morbida. E per i più “tradizionalisti” e “aficionados”, Institut Karité Paris propone i suoi Saponi Macaron Karité in due kit da tre macaron: mandorla e miele, fiori di ciliegio, rosa, oppure lavanda, limone e verbena, e mughetto. Un vero e proprio omaggio alla pasticceria francese che combina i colori e il profumo inebriante delle fioriture parigine, la softness del burro di karité e la forma dei pasticcini più amati del Paese.

Comments are closed.