A chi crede in una forma di bellezza che agisce naturalmente Dolomia risponde con una linea dedicata allo skincare e al make-up. Da ben diciotto anni. Ad aver conquistato e avvicinato all’azienda milioni di donne, desiderose di una beauty routine più responsabile ma al contempo efficace, è infatti prima di tutto l’approccio etico di Dolomia. Che si riflette nella formula di ciascuno dei suoi prodotti. Lolaglam ha avuto l’opportunità di scoprire il behind the scenes di questa innovativa realtà cosmetica. Andando nel cuore del paesaggio dolomitico per scoprire i segreti della sua expertise. L’azienda di Santa Giustina (BL) si lascia ispirare da un’idea di bellezza che nasce dalla natura. Ed in particolare dal Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, ricco di materie prime i cui principi attivi sono fonte di equilibrio e difesa per la pelle. Chi sceglie un prodotto Dolomia sceglie automaticamente di supportare la bellezza e la continua evoluzione della natura. Da sempre Dolomia, infatti, ha come obiettivo quello di rendere sostenibili i processi produttivi; di sostenere il territorio e le persone che lo abitano; di monitorare costantemente l’impatto dell’intera filiera produttiva skincare sull’ambiente, aderendo alla certificazione internazionale EPD (Enviromental Product Declaration); di collaborare con partner locali per lo sviluppo delle coltivazioni dei giardini officinali; di promuovere progetti culturali e di curare il giardino delle rose antiche situato presso il Museo Etnografico delle Dolomiti; e di sostenere le donne in terapia oncologia. Perché Dolomia crede che la purezza della natura sia strettamente collegata con l’armonia femminile.

I prodotti cosmetici di Dolomia sono il frutto della collaborazione di un team composto da ricercatori, farmacisti e botanici. Che studiano e si prendono cura giorno dopo giorno dei giardini officinali e di tutte le loro specie autoctone. Ciascuna dalle virtù spesso sconosciute ma molto preziose. Come il Biancospino (tonificante, antiossidante), l’Abete rosso (antiossidante, detossinante, purificante), la Scutellaria alpina (illuminante, reidratante), la Rosa canina (protettiva, antiossidante), il Sambuco (rigenerante), il Rododendro – rosa alpina (antiossidante). E ancora, la Melissa (calmante, lenitiva), il Nocciolo (nutriente, protettiva), l’Arnica (lenitiva), l’Imperatoria (antiossidante, riepitelizzante), e molte altre.

Tre le linee dedicate alla cura della pelle: Mineral Detox, ossigenante e detossinante, favorisce il ricambio cellulare e libera le cellule dalle tossine. Oltre a mantenere intatto il livello di idratazione naturale della pelle, rendendola luminosa e compatta. Phyto Infusion, si avvale della combinazione di oli vegetali e piante del giardino officinale dolomitico, per ricaricare di vitalità la pelle e donarle comfort e compattezza. Blue Defence, un mix di ingredienti di origine vegetale e tecnologie anti UV, protegge la pelle dalla continua esposizione a raggi uva e uvb, smog e stress termico. Ne consegue un efficace rallentamento dei processi di invecchiamento e di degradazione della pelle. Tra i must have troviamo il Siero Rigenerante Nuova Luce, un siero viso ricco di antiossidanti naturali e dal profumo inconfondibile, concepito per rendere la pelle più reattiva ai cambiamenti ambientali, donandole elasticità e compattezza; e la Maschera Affinante, che libera l’epidermide dalle impurità grazie alla presenza di cristalli di Dolomite ed estratti di foglie di Rosa alpina. La linea dedicata al make-up è ispirata al fenomeno che si manifesta quando i raggi del sole “baciano” le rocce delle Dolomiti. Dando vita a straordinarie sfumature di colori caldi, rosati e brillanti. Allo stesso modo la linea di make-up di Dolomia riporta luce al volto di chi la indossa; come il Fondotinta Colore Ideale, che, come suggerisce il nome, è ideale per donare al viso un incarnato riposato, omogeneo e radioso. È ideale anche perché microsfere di silice con cuore di diamante agiscono per rifrazione adattandosi al colore di base. Quattro in totale le tonalità. Imperdibili anche le matite occhi Waterproof e Kajal, la prima con il suo pennellino pratico permette di sfumare facilmente il colore (di sei tonalità), che mantiene il suo comfort e la sua intensità per tutto il giorno; la seconda è specifica per l’interno occhi, si applica in modo scorrevole grazie alla sua texture morbida. Tre le tonalità, Seppia, Smokey e Burro. Quest’ultima è ideale per conferire luminosità allo sguardo. Mentre quella Smokey, naturalmente, per enfatizzarlo.

photographer: Pietro Zara

Write A Comment