“Le opere rivoluzionarie diventano dei classici. Cool Water è stata la fragranza di riferimento in un momento in cui gli uomini cominciavano a scoprire i profumi, ricercandone la vera freschezza”. Parola di Pierre Bourdon, l’uomo che circa trent’anni fa creò Cool Water, destinato a rivoluzionare per sempre il mercato dei profumi maschili. Già la parola cool del nome racchiudeva in sé le molteplici sfaccettature di significato che oggi, trentuno anni dopo, vengono sottoscritte dal nuovo Davidoff Cool Water Intense. Il profumo nasce con l’intenzione di festeggiare il suo capostipite ma ha anche un risvolto che esprime l’essenza dell’uomo di oggi, profondamente cambiato rispetto al 1988, anno di lancio della prima versione. Se alla fine degli anni ’80 al paninaro si andava pian piano sostituendo il maschio alfa (aka metrosexua), il cui essere cool si inscriveva nella dimensione urbana delle city, oggi il quadro ha assunto nuovi colori. L’uomo contemporaneo ha prima di tutto un’anima green e un cuore blu, impegnato nella lotta alla salvaguardia del pianeta.

Pierre Bourdon creò Davidoff Cool Water combinando l’innovativa la molecola Dihydromyrcenol alla lavanda. L’esplosione di freschezza che ne derivava era paragonabile a quella di un’onda oceanica. Non solo: come dicevamo, Davidoff Cool Water ha riscritto i codici della mascolinità nel campo dei profumi da uomo. Fu infatti la prima volta in cui nel lanciare sul mercato maschile una nuova fragranza, non si faceva appello alla seduzione o al fascino del potere bensì al piacere personale, all’edonismo puro. Un invito a riscoprire se stessi ascoltandosi, ed entrando in connessione profonda con la natura: quasi un’anticipazione della coscienza eco responsabile che caratterizza l’uomo di oggi. Davidoff Cool Water Intense è l’apoteosi di questo richiamo, che parte dalla sfumatura dell’oceano. Blu intenso come la sua confezione, ispirata al packaging originario nella forma sobria e nella rivisitazione del logo. “Cool Water Intense è una fragranza fresca e orientale; intensa e insieme sensuale. Rivela una sfaccettatura inedita dell’iconica freschezza di Cool Water”: così il naso Annick Menardo descrive la sua creazione. Come per tutti i grandi i classici, per lei la riedizione di Cool Water è stata una grande sfida. Per accentuarne l’intensità e salvaguardare la freschezza, Annick Menardo ha pensato ad un tris di assoluti. Mandarino verde (frizzante, agrumato) per le note di testa. Acqua di cocco (esotica e fruttata) per le note di cuore e assoluto di ambra (sensuale e avvolgente) per la base. Il richiamo della natura gioca anche nell’accordo: il mandarino verde proviene da una coltura eticamente responsabile della Vale do Caí in Brasile.

photographer: Valen Zhou

Write A Comment