Geometrie avant-garde, linee ricercate e tacchi scultura, scarpe come opere d’arte perché per Cult Gaia “everything is art”. Un brand per molti ancora sconosciuto, che nasce a Los Angeles nel 2012 grazie all’estro creativo di Jasmin Larian Hekmat, appassionata d’arte, viaggi e di vintage che lancia quasi per gioco sul proprio instagram personale una sua borsa appena realizzata: l’Ark bag, in questa prima versione realizzata in semplice bambù, in pochissimo tempo diventa un vero oggetto del desiderio, indossata da celebrities e influencer. Passa qualche anno e Jasmine seguendo sempre personalmente i social e volendo divulgare la propria collezione proprio attraverso questi mezzi allarga il Brand inserendo nuovi modelli di borse e anche una linea di abbigliamento: linee essenziali, una grande ricerca di materiali e l’idea di unire cromie e forme alle collezioni di accessori puntando su bracciali, orecchini e pendenti per un total look davvero di grande impatto.

Write A Comment