Quelli che fino a pochi anni fa erano quartieri dimenticati sono oramai divenuti, a seguito del recupero urbano e dell’approdo di eclettici centri della cultura tra Piazza Lodi e Brenta, la nuova Milano. Angoli di fermento creativo che si respirano tra le stanze di tre compagni di condivisione quotidiana. Lo spazio abitativo diventa wunderkammer di manie e ossessioni. Il picacista si ciba di carta igienica, il collezionista raccoglie ossa di animali in giro per il mondo e si addormenta indossando maschere tribali mentre il Mustard Painter dipinge esclusivamente con salse di vario tipo. Approdati in città sono l’emblema dei piccoli e grandi fanatismi e feticismi che rappresentano un tessuto antropologico in via evolutiva, proprio come i luoghi che lo accolgono.

In cover – maglia a righe Andrea Pompilio, Bandana paisley De, pantaloni morbidi Vivienne Westwood, camicia stampata in cotone Xacus, derby in pelle Andrea Pompilio, occhiali da vista montatura squadrata Moscot

Sopra a dx –  parka Top Guncompleto in denim Adidas, t-shirt in maglia MissoniSandali logati Baldinini

Sopra a sx – cappotto in cotone Andrea Pompilio, polo con profili Paolo Pecora, salopette oversize Napapijri, sneakers in camoscio Adidas, bandana paisley De

Sopra a dx – completo pied de poule Andrea Pompilio, giacca in acetato Adidas, t-shirt stampata Napapijri, sneakers multicolor Iceberg

Sopra a sx – golf a coste in cotone De, camicia in lino Vivienne Westwood, pantaloni in cotone Berwich, tennis in pelle Lotto, occhiali da vista montatura rotonda Moscot

Sopra a dx – completo stampato hawaiano Andrea Pompilio, occhiali da vista montatura rotonda Moscot

Photography ALESSANDRO LO FARO

Styling, Art Direction and Production ALESSIA CALIENDO

Video Director LUISA PAGANI

Hair DAVIDE MORRONE

Make up GINEVRA CALIE

Tecnico luci MINA SAID

Styling assistant SARA NASINI

Props Hay Design Republic

Comments are closed.