FRAGRANCES IN MOTION AWARDS BY OLIBERE

di LolaGlam

Quando Marjorie Olibere ci ha contattati per entrare a far parte della giuria della seconda edizione italiana del Fragrances in Motion Awards ci siamo davvero emozionati: i profumi toccano i nostri cuori, risvegliano la nostra visione e cambiano il modo in cui vediamo le cose. Ci portano in altri luoghi, aprono le porte e le menti. I profumi, proprio come i film, sono la memoria della nostra vita. E come la nostra vita, anche la nostra memoria olfattiva è unica e irripetibile: l’interpretazione di un profumo è sempre assolutamente personale. Per questo Marjorie Olibere ha creato il concorso internazionale Fragrances In Motion Awards, una competizione originale che offre la possibilità a filmmakers, professionisti e amatoriali, di interpretare liberamente l’ultima fragranza Olibere attraverso un cortometraggio di due minuti e mezzo al massimo.

Il concorso è aperto a tutti e i partecipanti riceveranno un campione di 5 ml della nuova fragranza Olibere, che servirà ad ispirarli per creare la loro personale interpretazione cinematografica per Fragrances In Motion Awards. Il nome della fragranza invece rimarrà segreto, per evitare di influenzare i filmmakers e lasciarli completamente liberi di esprimersi. Oltre all’interesse artistico, il concorso è anche una grande occasione di visibilità. I film finalisti saranno trasmessi durante il Filmmaker Festival e attraverso altri supporti e piattaforme tra cui i social media. Inoltre i registi selezionati saranno invitati a Milano per partecipare alla cerimonia di premiazione, che si terrà a Dicembre. Diversi i premi previsti, in denaro e di altro tipo. Tutti i dettagli sul sito.

Non vediamo l’ora di emozionarci per la tua idea..Il termine per l’invio del tuo cortometraggio è il 15 ottobre 2017. Qui il link per conoscere il regolamento, iscriverti e richiedere il campione della fragranza. Luci, macchina da presa, azione!

LA MIA PERLA, UNA FRAGRANZA TUTTA AL FEMMINILE

di Linda Cacciavillani

La Perla crea La Mia Perla, un vero omaggio alla sensualità e all’eleganza femminile spesso celata ma sempre luminosa, come una perla. La nuova fragranza composta da Honorine Blanc sotto la direzione di Julia Haart, direttore creativo de La Perla, è stata pensata per esaltare e dare forza alla bellezza delle donne e si ispira proprio alle fattezze di una perla: rotonda, preziosa, delicata. Un team tutto al femminile ha realizzato questa fragranza misteriosa e avvolgente, un profumo che vuole incarnare l’amore e l’esaltazione della donna che La Perla dimostra da anni attraverso le sue sofisticate creazioni.

Velatamente provocante, La Mia Perla è una composizione solare orientale luminosa e sensuale. Honorine Blanc, il naso dietro alla fragranza, la descrive come una perla lucente dal caldo cuore floreale composta da ingredienti estremamente pregiati che la rendono perfetta da indossare, raffinata e seducente. Accordi speziati di mandarino e pepe bianco completano il nucleo floreale morbido e conturbante della fragranza, ricco di Gelsomino Sambac e Peonia Bianca. Un tocco di Iris armonizza l’equilibrio floreale e le conferisce eleganza mentre le note calde di ambra e l’accordo di pelle si miscelano armoniosamente alle note bianche. Note di Muscenone e legno di Sandalo completano la composizione, rendendo La Mia Perla profonda ma estremamente delicata.

Il flacone rose gold iconico, prezioso e inconfondibile ricrea l’immagine di una perla che emerge dall’acqua. I dettagli rimandano alla rotondità delle perle, al lusso e ad una sensualità non ostentata. Innovativa e lussuosa anche la confezione esterna realizzata con la tecnologia riflettente Fresnel, che simula una vera e propria perla lucente in 3D. Il volto scelto per rappresentare La Mia Perla è quello della modella Annika Krijt, in una campagna che la vede affiorare dall’acqua come una perla portata alla luce dalle profondità marine.

MUST HAVE ESTIVI: ARRIVANO I MINI MIU

di LolaGlam

Miu Miu presenta la collezione Mini Miu. Da oggi i magici profumi Miu Miu Eau De Parfum e Miu Miu L’Eau Bleue sono  disponibili in formato pocket. Se i flaconi in vetro azzurro delle due amatissime fragranze erano ispirati all’iconica borsa Miu Miu in pelle matelassé, con Mini Miu la Maison si spinge oltre, ridimensionando radicalmente le boccette e trasformandole in bolle di vetro. Il motivo matelassé oversize viene riproposto nella nuova forma ridotta. Il risultato è un concentrato del DNA Miu Miu: femminilità misteriosa, giocosa, insita in oggetti che sono frivoli ed evocativi al tempo stesso. Le fragranze, nate da una collaborazione creativa tra Miuccia Prada e la Maitre Parfumeur Daniela Andrier, giocano in modo sottile su una provocazione fatta di contrasti: eternità e contemporaneità, decorazione e minimalismo. Miu Miu Eau De Parfum è caratterizzato da note calde delicatamente frizzanti; Miu Miu L’Eau Bleue è un’ode alla rugiada primaverile. Le boccette Mini Miu da 20 ml sono confezionate singolarmente in un pack con coperchio dello stesso colore del tappo, che resta di dimensioni standard, nelle tonalità vintage del rosso laccato e del giallo chiaro.

BULLFROG SECRET POTION N.3 – KEEP THE RIDE ON

di Indievidualbeauty – Foto Angela Improta

Guidare una moto è un condensato di emozioni e al tempo stesso l’essenza della libertà. L’emozione a due ruote, come i centauri sanno, emana un sentore di adrenalina e di strada, di vento e di sabbia, di sfida e di puro piacere: un profumo tutto speciale che oggi si chiama Secret Potion N.3, la nuova fragranza Bullfrog creata per racchiudere un’irrefrenabile passione in un flacone. Il terzo capitolo della saga Secret Potion, dopo le atmosfere proibite degli speakeasy anni ’20 distillate in Secret Potion N.1 e il mistero magico del tattoo nato dall’incontro con l’artista Ramon Maiden con Secret Potion N.2, si apre con note marine di testa che evocano la sensazione di accelerazione della partenza, si anima nel cuore con sfaccettature aromatiche che richiamano il rombo del motore e in fondo si scalda di spezie per rappresentare la terra battuta dal sole. Note marine, erbe aromatiche e spezie, il calore dell’estate addosso.

FASHION E BEAUTY, UN CONNUBIO INDISSOLUBILE

di Martina Antinori – Foto Chiara Giannoni

Indipendenti ma complementari, Fashion e Beauty sono come ingranaggi ben oliati di un sistema complesso. Universi paralleli, così distanti ma così vicini, che seppur autonomi non smettono mai di cooperare e interscambiarsi tra loro creando sempre sinergie uniche nel loro genere.

Una collaborazione quella tra fashion e beauty storica e indissolubile. Nata dal genio di Paul Poiret, grazie alla creazione dei primi profumi appartenenti ad una maison di moda, è diventata una consetudine per il fashion system. L’immagine dei Brand, nella sua concezione più moderna, non si fa più solo attraverso le collezioni, ma sempre di più anche grazie al mondo del beauty! Make up, smalti e fragranze diventano veri e propri must have delle maison trasmettendone l’anima stagione dopo stagione. E così, in occasione della #MFW uomo, abbiamo scelto tre speciali Brand e le loro fragranze per raccontare questo perfetto e calibrato connubio tra fashion e beauty:

#1 Ermenegildo Zegna
Maglione a collo alto dal carattere forte e deciso nei dettagli di cuciture in rilievo e profili color terra non poteva che essere legato al profumo Haitian Vetiver. Profondo, dolciastro e resinoso, con note forti di terra, radici e leggeri accenni affumicati.

#2 Etro
Maglione con stampa cachemire che sfuma tra azzurro, ocra e rame fino a scomparire come una magnifica illusione. Accompagnato dalle fragranti sfumature di ManRose, dall’agrumato bergamotto di Calabria alle note pungenti del cardamomo e del pepe di Sichuan poi addolcito dal bagliore straniante dell’elemi, fino a terminare nella nobile rosa

#3 Salvatore Ferragamo
Bomber dalle linee pulite e rigorose, un’allure potente creata anche dal maxi colletto e dai dettagli in acciaio che si accordano perfettamente con l’eau de toilette Uomo. Un’elegante rappresentazione della mascolinità, dove vibranti note legnose interagiscono con accordi gourmand di pura seduzione.

E visto che connubi e contaminazioni ci piacciono molto ecco una preview del servizio che abbiamo prodotto per Book Moda Magazine, man issue #8

 

 

Photographer Chiara Giannoni
Style Sabrina Mellace
Art Direction and Video Preview Andrea Bettoni
Grooming Mimmo Di Maggio @ Freelancer Agency
using Bumble and Bumble
Model Charlie Adshead @ Independent mgmt

Music Actionable © Bensound

 

50 SFUMATURE DI ROSA

di LolaGlam – Foto Angela Improta

Freschissimo e ammiccante. È il rosa, che nelle sue numerosissime sfumature sta spopolando nel mondo beauty e fashion! Un rosa però che rispecchia la donna contemporanea, certamente femminile ma con il giusto pizzico di irriverenza! E naturalmente profumi, cosmetici e accessori non potevano che tingersi delle molteplici nuance di questo colore, diventato ormai  trend di stagione. Un rosa che non annoia mai, un rosa dai mille sapori! Dall’immancabile tono candy alle sfumature corallo e salmone, dal romantico cipria fino ad arrivare al delicatissimo color latte. Un rosa camaleontico: raffinato, divertente e anche un po’ civettuolo, come ogni donna sa essere. #pinkisthenewblack? Per qualche mese forse sì!

Continue Reading

Purple Fever: una compilation di fragranze hits

di Anna Maria Negri

Purple Rain. Senza ombra di dubbio nella classifica dei migliori album di tutti i tempi troviamo ai primi posti il capolavoro di Prince. E visto che anche nelle fragranze il viola sta vivendo un momento magico, perchè non stilare una colonna sonora olfattiva con una Purple Compilation? Tutta di fragranze hits, ovviamente.

Armani Code Cashmere for Her
Caldo e avvolgente come il più morbido dei tessuti, Armani Code Cashmere è un denso mosaico di contrasti. La sua scia è illuminata da un fiore d’arancio sempre più presente e radioso, accentuato dal gelsomino Sambac. Indimenticabile, estremamente sensuale, forma un accordo con le note di iris e di eliotropio. Il colore è un viola intenso scintillante, con misteriose sfumature rosa, per un profumo che va dal tocco floreale all’accordo quasi animale di cuoio, suede e incenso.

Figue Molinard
Figue vi trasporterà in un giardino dai mille colori. Tra l’ombra degli arbusti e la luce mediterranea, la freschezza degli agrumi si ricopre di larghe foglie di fico. L’accordo verde del fico evoca la morbidezza del frutto, prima di sbocciare su un fondo legnoso, muschiato.

Annick Goutal Tenue de Soirée Eau de Parfum
Una fragranza racchiusa in un flacone trasparente che sfuma generosamente nel viola. Un profumo di libertà, d’impertinenza e di audacia che lascia una scia accattivante e moderna che si diffonde progressivamente.

Stella McCartney Pop Bluebell Eau de Parfum
La campanula inglese è una specie a rischio di estinzione ed è illegale coglierla, per questo motivo POP Bluebell utilizza la tecnologia biomimetica, nel rispetto di questo prezioso fiore. Grazie alla biomimetica, il caratteristico profumo del fiore può essere catturato senza danni per la pianta o la sua sopravvivenza nel suo stato naturale. È la prima volta che la tecnica dello spazio di testa viene usata su questa straordinaria specie, rendendo POP Bluebell il primo profumo che cattura l’effettiva fragranza del fiore, anziché una sua interpretazione. Femminile senza essere fragile, audace eppure equilibrato,
POP Bluebell lascia il segno senza essere invadente.

Tom Ford Velvet Orchid Lumière Eau de Toilette
Una versione scintillante e ultra femminile dell’originale fragranza. Affascinante e fresca, la nuova interpretazione di Velvet Orchid Eau de Parfum avvolge chi la indossa con il suo tocco gourmand e sensuale.

FRAGRANZA TATTILE, UN NUOVO GESTO BYREDO

Ben Gorham immagina una nuova gestualità olfattiva: nasce Kabuki Perfume di Byredo. Solitamente invisibile, il profumo si trasforma in una sensazione tattile. Tre fragranze cult firmate Byredo si diffondono con un pennello retraibile, quasi segreto, attraverso una cipria microfine nascosta. Frammenti di riso. Farina di rizomi di iris. Nuvola lattea. La cipria aleggia da secoli dietro le quinte dei palcoscenici di tutto il mondo. Si presta perfettamente a ogni metamorfosi, nascondendo e svelando le emozioni del viso. Nella tradizione del teatro Kabuki, che unisce danza, canto e mimo, la cipria è indispensabile ai fini della narrazione. Unita a un tratto di pigmento nero su occhi, sopracciglia e labbra, permette di differenziare un temperamento buono da uno cattivo. Ispirandosi alla raffinatezza di questo teatro estremamente codificato e allo stesso tempo misterioso Byredo reinventa Bal d’Afrique, Blanche e Gypsy Water, trasformandole in una dolcezza talcata da diffondere sul collo, su tutto il corpo o da sovrapporre alla tradizionale versione a base alcolica.

Basta un clic all’estremità del pennello per polverizzare la giusta quantità di cipria profumata sulla pelle. Un gesto che offre a ogni fragranza una dimensione finora inesplorata. I pack dei profumi tattili Kabuki di Byredo sono interamente laccati in nero. Solo i nomi dei profumi sono impressi in bianco con uno stile tipografico essenziale.

Continue Reading

Jean Paul Gaultier Classique & Le Mâle Superheroes

di Anna Maria Negri – Foto Mike P. Baker

In termini di coppie non c’è abbinamento più iconico: Classique & Le Mâle sono due delle grandi leggende della profumeria, durati più a lungo rispetto a qualsiasi coppia di Hollywood. Per celebrarle, Jean Paul Gaultier presenta due nuove edizioni limitate delle fragranze superstar, illustrate con immagini di altrettanto famosi supereroi interplanetari della DC Comics: Wonder Woman e Superman.

Continue Reading

UOMINI FEDELI…AL PROPRIO PROFUMO!

di Anna Maria Negri – Foto Vincenzo Patruno

“Il profumo è la prima traccia della tua presenza. Due gocce sono sufficienti, rigorosamente sui polsi. Così muovendo le braccia, delimiti il tuo territorio”.

La frase di Chandler Burr, curatore del Dipartimento di Arte Olfattiva del Museum of Arts and Design di New York, denota l’importanza di un buon profumo, proprio come un biglietto da visita. Lasciano scie uniche che restano nell’aria a dimostrare il loro passaggio. Sono le fragranze che indossano i nostri uomini: fedeli (almeno al profumo!) Non amano i cambiamenti, odiano le etichette ma adorano essere riconosciuti proprio da quella scia unica e inconfondibile che li contraddistingue.

Continue Reading

Mr. Loc Dong, naso di Olympéa Intense

di Anna Maria Negri

Sentori speciali, universi olfattivi che rimangono impressi nella memoria come fossero immagini indelebili. Lo sa bene Loc Dong, il primo profumiere asiatico del settore, che ha fatto di sensibilità virtù. E di virtù un mestiere per la vita. A partire da i suoi grandi successi lavorativi come la creazione di Acqua di Gioia di Giorgio Armani, Manifesto di Yves Saint Laurent o Euphoria di Calvin Klein, solo per citarne alcuni. Dopo dieci anni di esperienza nel settore, lavorando per Haarmann & Reimer e Aromatiques tra Grasse e New York, Parigi e la Germania, si unisce nel 2002 a International Flavors & Fragrances (IFF) , in qualità di Profumiere Senior. A Parigi, in occasione del lancio della fragranza di Paco Rabanne Olympéa Intense, c’è stato un incontro speciale tra LolaGlam questo “naso” straordinario, al quale abbiamo chiesto di regalarci un piccolo assaggio della sua arte, della sua vita e del suo lavoro.

Continue Reading

APSU e il mondo di Ulrich Lang

di Anna Maria Negri – Foto Paola Dossi

La linea di profumi di nicchia “Ulrich Lang New York” è composta da sei fragranze e nasce nel 2002 dalla volontà di combinare la fotografia contemporanea e il mondo dei profumi, da sempre le due grandi passioni del suo creatore.

Apsu è l’ultima nata della linea olfattiva ed è il tentativo riuscito di interpretare la natura ridefinendo il concetto di freschezza verde e aromatica. Nelle note di testa è composto di note verdi infuse di acque cristalline, coriandolo, foglie di violetta e bergamotto. Il cuore è avvolto dalle note di thè bianco, petali di gelsomino, ninfea, pepe rosa e iris. A firma della composizione muschio bianco, legno di cedro, ambra e olibano. La semplicità della fragranza in netto contrasto con la complessità del mondo. Profumo contemporaneo e unisex, Apsu di Ulrich Lang è stato tradotto alla perfezione per Lolaglam in un’ immagine della fotografa Paola Dossi.

Continue Reading

PRADA OLFACTORIES: LES MIRAGES

di Anna Maria Negri

Dopo l’uscita dei primi dieci profumi della collezione, Prada Olfactories si arricchisce di quattro nuove creazioni unisex, reinterpretando i codici delle fragranze orientali: ecco la subcollezione Les Mirages. Storicamente la Maison Prada affronta il principio di identità universale, in tutte le sue dimensioni e complessità. Il femminile incontra il maschile, il reale si unisce all’immaginario e il presente al futuro. Come in un sogno cinematografico che si ricorda solo in parte, dove il quotidiano diventa prezioso. Da queste sensazioni nasce la collezione Les Mirages di Prada Olfactories.

Guidata dalla visione creativa di Miuccia Prada, la creatrice di fragranze Daniela Andrier traspone queste riflessioni sul tema dell’Oriente, per decostruirlo e ridefinirlo in un’altra dimensione. Ogni composizione è un punto su un mappa immaginaria, una destinazione che ci porta altrove, tra sogno e realtà, che ricorda un tempo passato e la percezione del momento presente. La tradizione e i materiali ricchi si combinano con la modernità della collezione: tutte le fragranze sono racchiuse in una bottiglia in vetro blu scuro decorato con una piastra dorata. Il cappuccio è evidenziato con oro e vestito con l’iconico Saffiano della Maison.

Continue Reading