ZENITH: l’alta Orologeria si apre a nuove cromie

di Sabrina Mellace – foto Fabrizio Scarpa

Elegante ma audace Lady Monophase_33.00 abbraccia inusuali cromie. Zenith, autorevole punto di riferimento per l’orologeria di alta gamma, arricchisce la sua collezione “Elite” con un nuovo modello: il nuovo Elite Lady Monophase 33 mm disponibile con cinturino in alligatore nelle varianti colore giallo, verde mela, turchese o rosso. Contemporanee e inaspettate le quattro varianti si alternano tra panorami urbani e location insolite.

Zenith Elite Lady Moonphase non è semplicemente un orologio ma è un esclusivo gioiello. La sottilissima cassa con lunetta tempestata di diamanti ha una funzionalità incredibile: calibro automatico Elite 692, 3,97 mm e 195 componenti che garantiscono una riserva di carica di oltre 50 ore e una frequenza di 28.800 alternanze/ora, con indicazioni di ore, minuti, piccoli secondi e fasi lunari. Il fondello permette di ammirare il meccanismo animato da una massa oscillante con motivo “Côtes de Genève” mentre, sul quadrante in madreperla incorniciato da una lunetta lucida, spicca il disco della luna blu intenso cosparso di stelle e le lancette a foglia che scorrono sugli indici incisi stilizzati delle ore. Libertà ed eleganza per un orologio da indossare in ogni occasione.

“Non esistono più le mezze stagioni”

di Sabrina Mellace – foto Angela Improta

Non esistono più le mezze stagioni…uno dei più classici luoghi comuni in meteorologia e sicuramente ai primi posti tra gli argomenti da ascensore più affrontati: magnifica frase fatta che la Climatologia ha già smontato! Definiamo primavera e autunno, ma in realtà, avanzando e ritrattando, piano piano è solo l’inverno che cede il passo all’estate e viceversa, con anticipi di caldo, ritorni di freddo. Ecco perchè le mezze stagioni non sono mai esistite tantomeno nella Moda. E infatti chi lo ha detto che i colori autunnali non possono essere indossati d’estate e viceversa? Verdone intenso e bordeaux in una selezione di itbag estive tutte da indossare!

Continue Reading

#TRENDSINPILLS: WHITE-OFF

di Martina Antinori

Il colore è sensazione, libertà, interpretazione. Comunica profondamente senza intermediari, non necessita di traduzioni ne di spiegazioni, nulla risulta più intimo e volubile nella moda. Il bianco tra tutti è un’eccellenza, è unico. Vive in se stesso, di intrinseche contraddizioni, in un acromatismo contenente il tutto ma rimanendo nell’indefinito. Può tutto: tinge le passerelle di una luce ottica ed eterea, tocca le corde di una femminilità romantica per poi distanziarsi dal suo passato virginale e diventare glaciale e irriverente.

Continue Reading

#TRENDSINPILLS: FLOATING RIBBONS

di Martina Antinori

Floating ribbons: leggeri e svolazzanti, fluttuano sulle passerelle come tentacoli di abiti che sembrano non voler terminare in più canonici orli. Nastri che sfilano e si evolvono, superano il loro ruolo e la utilità per diventare qualcosa di più, unendosi in tutti i sensi all’estetica pura della veste. Liberi, essenziali, eppure determinanti. Profilano, cingono e arricciano gli abiti più diversi e distanti tra loro. In comune però lo stesso senso di incompiutezza, come ci fosse un desiderio di infinito, di prolungarsi fino a toccare il suolo e continuare a delineare qualcosa di nuovo e indefinito. Sonia Rykiel, marchio seguito da Julie de Libran, presenta un perfetto connubio tra femminilità e autorità, tra accennate trasparenze e ricordi di uniformi. Oversize nelle forme ma anche nei dettagli, nastri che non terminano in semplici chiusure ma si allungano ed espandono quasi a voler fuggire dall’abito stesso.

Ann Demeulemeester destruttura, taglia, ricompone linee e materiali che prendono vita in un iconico caos calmo. Lembi di tessuto sono liberi di fluttuare, si svincolano dalla veste. Non mostrando chiaramente da dove nascono e dove intendono terminare creano il perfetto dialogo tra finito ed non finito.

Ellery da vita ad uno show di strutture eclettiche, rigide e morbide. Rivisita il classico senza sconvolgerlo completamente, tra misura e precisione. Tra nastri che svolazzano semplicemente fino a cinghie che arricciano e alterano le superfici. Una silenziosa lotta con la gravità, tra pesantezza e leggerezza.

Roland Mouret crea una collezione simbolo di leggerezza, fluidità e pulizia. Nastri incorniciano delicatamente il collo e le spalle per poi trasformarsi come in lineari foulard, sinuosamente seguono ogni movimento del corpo dando vita ad un forte romanticismo senza fronzoli.

Sono i floating ribbons..lembi, nastri, cinghie che oltrepassano il ruolo di componenti funzionali per diventare altro, divenendo accessorio, abbellimento. Come le applicazioni più classiche, arricchiscono di significato l’abito. Si fanno simbolo della donna nelle sue molteplici sfaccettature comunicandone la determinazione, femminilità, forza o leggerezza.

#TRENDSINPILLS: SAGOMATO

di Martina Antinori

La moda negli ultimi decenni ha lasciato grandi possibilità ad ognuno di noi. Ogni anno ci offre innumerevoli proposte da cui attingere per creare uno stile che ci rappresenti giorno dopo giorno. Le tendenze stagione dopo stagione si moltiplicano e si alternano, spariscono e ricompaiono, si mixano e convivono tra loro. Ma riusciamo ad identificarle e delinearle chiaramente in questo universo di opportunità? Forse no, ma perchè non provarci? #TrendsinPills è la nuova rubrica LolaGlam che mette a fuoco le principali tendenze fashion, per avere le idee più chiare e scegliere quello che fa per noi!

Il primo appuntamento con #trendsinpills sbircia nello stile sagomato. Linee pulite, essenziali e precise, quasi come tagli chirurgici. Uno stile sagomato e sofisticato, tra colori netti o nuance tenui e naturali. Non solo nelle forme dell’abito ma anche nelle sue applicazioni o nei suoi accessori, come cinture e cappelli. Nulla è lasciato al caso, non una linea, non una cucitura. Un trend che si esprime in diversi mondi: dai sapori orientali ad immaginari più futuristici, forse anche ad un passato non così remoto di possibili guerrieri fino alla contemporaneità vivace ma anche un po’ maschile. Il sagomato come total look o come parte di esso può acquisire innumerevoli significati: simbolo di determinazione, di pura essenzialità, di linearità di pensiero o diventare una personale armatura. Possiamo essere tutto ciò che vogliamo.. ad ognuno la propria interpretazione!

Sopra, da sinistra: Jaquemus SS17, Loewe SS17, backstage Jaquemus, street look sagomato

LOUIS VUITTON, iL PROFUMO HA UNA SECONDA PELLE

di LolaGlam

Per Louis Vuitton utilizzare il cuoio durante la progettazione delle Travel Cases per i propri profumi è stata semplicemente una scelta naturale. Se lo spirito del viaggio potesse trasformarsi in un materiale tangibile e malleabile e poi ispirare le più belle creazioni della Maison, assumerebbe proprio la forma del cuoio: il cuore del savoir-faire Louis Vuitton, dalla pelletteria alla profumeria. È questo lo spirito con cui hanno preso vita le Travel Cases, un’elegante linea di custodie che abbracciano le boccette come una seconda pelle, per un trasporto sicuro in qualsiasi viaggio, che sia verso mete lontane o vicine. Pratiche e leggere, queste custodie permettono di rinnovare l’esperienza olfattiva delle fragranze ogni volta che lo si desidera durante tutto il giorno e in qualsiasi luogo. Grazie ad un’elegante fibbia, le custodie da 100ml e 200ml avvolgono e proteggono le bottiglie con stile. Il Flaconnier invece contiene tre fragranze, e si ispira ai bauli che furono progettati per le eleganti signore degli anni ’20. Gli elementi distintivi di Louis Vuitton si ritrovano tutti, dal rivestimento imbottito con motivo «malletage» e cinghie in ecru, agli angoli rinforzati, al lucchetto inviolabile «multigorges» che caratterizza ogni baule Louis Vuitton dal 1890. La leggenda vuole che Georges Vuitton, figlio di Louis, sfidò perfino Henry Houdini a liberarsi da uno dei suoi lucchetti… Il pellame è in cuoio naturale, signature della Maison, che si trova anche nelle fragranze con l’infuso di cuoio creato da Jacques Cavallier Belletrud. Proprio come un profumo vive in modo unico su ogni singolo individuo, il cuoio segue la vita del suo proprietario, con un’intimità ancora maggiore e, nel tempo, sviluppa una patina unica e diversa ogni volta. Così come la pelle e il cuoio diventano un unico elemento, anche la custodia e il profumo si fondono, in maniera ideale per qualsiasi viaggio.

BEACH BOY: SCEGLI IL TUO TIPO!

di Martina Antinori – foto Matteo Felici

Finalmente ci siamo. Il momento del bikini, dei corpi tonici e delle creme solari è arrivato. Tutti i sacrifici degli ultimi mesi saranno ripagati. C’è solo un ultimo sforzo da fare, scegliere il Beach Boy giusto per te! Le proposte sono tante e decidere è difficile. Puoi portartelo direttamente da casa o trovarlo sul posto, l’importante è che sia ben accessoriato e in linea con il tuo stile! Un genere sempre attuale è il Beach Boy Active: costumi tecnici ed occhialini ad altissima performance, tutto firmato Arena. Non c’è onda che lo scoraggi, né scoglio che lo ostacoli. Troppo faticoso? Scegli il Beach Boy Sport Chic: slip super cool con dettagli tuxedo di Vilebrequin e orologio Aquaracer TAG Heuer, impeccabile anche a 300 metri sott’acqua. Qualunque sia il tuo Beach Boy ricordati di prendertene cura: il segreto è la giusta protezione solare e molti baci sotto l’ombrellone..buona estate a tutti!!

Continue Reading

BEAUTY E ACCESSORI, IL FLOWER POWER 2.0

di LolaGlam – foto Angela Improta

Flower Power, uno slogan cha parla da solo! Molto lontano però dal classico immaginario hippie, ma rivisitato in chiave elegante e ultra femminile. Accessori e Beauty ancora una volta si legano tra colori e ispirazioni: le variegate nuances del rosa, contemporaneo e di tendenza, si mischiano a freschissimi arancioni, rossi e divertentissime note di blu. Un’estate ancora tutta da scoprire tra le tendenze moda e beauty che anche quest’anno non rinunciano ad un tocco flower power e super cool!

Continue Reading

Christian Louboutin: the Treasure Totes

di Sabrina Mellace

Il Messico e i suoi colori, la penisola dello Yucatan e i sorrisi delle donne che lavorano su primitivi telai con incredibile leggiadria. Qui il Designer Christian Louboutin continua la scoperta dei “tesori nascosti” con le sue Treasure totes: nella scorsa stagione in supporto al lavoro delle donne senegalesi del CSAO aveva presentato la Africaba, realizzata con l’intento di aiutare le giovani madri senegalesi in difficoltà. E dopo il successo di questa iniziativa un nuovo “tesoro” viene svelato con la coloratissima Mexicaba bag, reallizzata in collaborazione con Taller Maya, un Design Brand che lavora con artigiani dello Yucatan per creare pezzi unici in grado di trasferire un grande valore culturale. Taller Maya fa parte della Fundacion Hacienda  del Mundo Maya che da anni opera sul territorio con la finalità di aiutare l’artigianato locale dove la tradizone del ricamo e dei telai è stata tramandata di generazione in generazione dalle madri alle loro figlie. Tradizione che ritroviamo nella Mexicaba Bag, formata da pannelli di cotone lavorato a mano arricchiti da vivaci ricami e perline tradizionali. ­La carica accattivante di Mexicaba continua anche all’interno della borsa con un rivestimento esclusivo Loubiskull che rende omaggio al popolarissimo ed amatissimo Dia De Los Muertos. Ancora una volta Christian Louboutin ci propone un vero tesoro da scoprire, da collezionare e da indossare.

CONVERSE, L’ARCOBALENO AI TUOI PIEDI

di Sabrina Mellace

Chi di voi non ha mai indossato almeno una volta nella vita le Chuck Taylor? Total white, black o blue le All Stars originali degli anni ’70 le hanno  messe i nostri nonni e ora i nostri figli: risulta davvero impossibile non cedere al fascino di queste sneakers da indossare con jeans, shorts e tute ma anche con abiti e gonne o addirittura tuxedos. Cantanti, attori e blogger le sfoggiano in ogni occasione dalla serata di gala ai concerti negli stadi. E ora ancora di più grazie alla nuovissima Converse Pride Collection, una limited edition dei modelli Chuck Taylor All Stars e Chuck Taylor All Star ’70, nata per celebrare la comunità LGBTQ con colori vivaci e dettagli unici: un vero Arcobaleno ai tuoi piedi! Le collezioni sono disponibili anche da customizzare nei negozi Converse e su Converse.com. I proventi delle vendite della Converse Pride Collection andranno a It Gets Better e alla Happy Hippie Foundation, due organizzazioni che hanno la missione di ispirare una visione positiva della vita e sostenere le giovani comunità lesbiche, gay, bisessuali e transessuali di tutto il mondo.

50 SFUMATURE DI ROSA

di LolaGlam – Foto Angela Improta

Freschissimo e ammiccante. È il rosa, che nelle sue numerosissime sfumature sta spopolando nel mondo beauty e fashion! Un rosa però che rispecchia la donna contemporanea, certamente femminile ma con il giusto pizzico di irriverenza! E naturalmente profumi, cosmetici e accessori non potevano che tingersi delle molteplici nuance di questo colore, diventato ormai  trend di stagione. Un rosa che non annoia mai, un rosa dai mille sapori! Dall’immancabile tono candy alle sfumature corallo e salmone, dal romantico cipria fino ad arrivare al delicatissimo color latte. Un rosa camaleontico: raffinato, divertente e anche un po’ civettuolo, come ogni donna sa essere. #pinkisthenewblack? Per qualche mese forse sì!

Continue Reading

MIU MIU POOL SLIDES: COOL SUMMER

di LolaGlam

Che passiate il weekend in città o altrove poco importa. Le nuove ciabattine Miu Miu pool slides sono uno dei Must-Have di quest’estate. Leggere, ironiche e superversatili, da indossare con un jeans o un abitino, così come con un bikini. Fedeli alla natura giocosa e sperimentale del marchio, le Miu Miu pool slides sono realizzate interamente in gomma con profili ondulati, mentre tomaie e suole rivelano motivi impressi in rilievo che ricordano i fiori dell’Art Deco. Sono disponibili in una varietà di nuance pop, luminose e intense, dall’arancione all’indaco, dal rosa all’azzurro con il logo stampato ton sur ton. Irriverenti e femminili al tempo stesso, le Miu Miu pool slides rappresentano la perfetta combinazione tra funzionalità e divertimento.

Lady Gaga per Tiffany City HardWear

di Sabrina Mellace

Io vado pazza per Tiffany… specie in quei giorni in cui mi prendono le paturnie” recitava Haudrey Hepburn in Colazione da Tiffany e come lei Lady Gaga, testimonial della nuova linea City HardWear, ammalia nello spot lanciato il 5 febbraio durante l’half time del Super Bowl davanti a 200.000 spettatori, confidando quanto è sempre stato importante per lei da ragazzina “passeggiare sulla 5th Avenue, e soffermarmi davanti alle vetrine di Tiffany”, un’esperienza certamente anelata da moltissime donne in tutto il mondo.

Continue Reading