BEACH BOY: SCEGLI IL TUO TIPO!

di Martina Antinori – foto Matteo Felici

Finalmente ci siamo. Il momento del bikini, dei corpi tonici e delle creme solari è arrivato. Tutti i sacrifici degli ultimi mesi saranno ripagati. C’è solo un ultimo sforzo da fare, scegliere il Beach Boy giusto per te! Le proposte sono tante e decidere è difficile. Puoi portartelo direttamente da casa o trovarlo sul posto, l’importante è che sia ben accessoriato e in linea con il tuo stile! Un genere sempre attuale è il Beach Boy Active: costumi tecnici ed occhialini ad altissima performance, tutto firmato Arena. Non c’è onda che lo scoraggi, né scoglio che lo ostacoli. Troppo faticoso? Scegli il Beach Boy Sport Chic: slip super cool con dettagli tuxedo di Vilebrequin e orologio Aquaracer TAG Heuer, impeccabile anche a 300 metri sott’acqua. Qualunque sia il tuo Beach Boy ricordati di prendertene cura: il segreto è la giusta protezione solare e molti baci sotto l’ombrellone..buona estate a tutti!!

Continue Reading

BULLFROG SECRET POTION N.3 – KEEP THE RIDE ON

di Indievidualbeauty – Foto Angela Improta

Guidare una moto è un condensato di emozioni e al tempo stesso l’essenza della libertà. L’emozione a due ruote, come i centauri sanno, emana un sentore di adrenalina e di strada, di vento e di sabbia, di sfida e di puro piacere: un profumo tutto speciale che oggi si chiama Secret Potion N.3, la nuova fragranza Bullfrog creata per racchiudere un’irrefrenabile passione in un flacone. Il terzo capitolo della saga Secret Potion, dopo le atmosfere proibite degli speakeasy anni ’20 distillate in Secret Potion N.1 e il mistero magico del tattoo nato dall’incontro con l’artista Ramon Maiden con Secret Potion N.2, si apre con note marine di testa che evocano la sensazione di accelerazione della partenza, si anima nel cuore con sfaccettature aromatiche che richiamano il rombo del motore e in fondo si scalda di spezie per rappresentare la terra battuta dal sole. Note marine, erbe aromatiche e spezie, il calore dell’estate addosso.

Prada primavera/estate 2018

di Alberto Calabrese

La collezione primavera-estate 2018 di Prada sembra essere stata progettata partendo dall’essenzialità del suo iconico tessuto tecnico. L’uomo pensato da Miuccia Prada per la prossima stagione estiva infatti, lo indossa in tutte le sue declinazioni, arrivando addirittura a piegare delle categorie vestimentarie, attraverso abbinamenti che creano capi fittizi. La tuta da lavoro sembra dominare la passerella, ma si tratta in realtà di una finzione scenica, strategicamente mimetizzata da sue sporadiche ed effettive apparizioni. Il risultato è moderno e quindi appagante per le nostre aspettative, ma allo stesso tempo esteticamente familiare.

La sfilata si apre con una tuta “composta” abbinando un bomber essenziale e dei pantaloni perfettamente in tinta, che condividono gli strappi in velcro su polsi e caviglie, così come il materiale tecnico. Dalla zip spiccano camicie rigate, effetto pigiama o decorate dalle stampe di ispirazione fumettistica dell’artista James Jean. Le stesse stampe che decorano la location e riportano alla memoria vecchie collaborazioni tra l’artista e il Brand milanese. Cardigan classici sostituiscono i bomber, ma sono sempre portati nei pantaloni, per ricreare questo finto e ricorrente look da lavoro, anche grazie alle cinture borchiate e strette in vita. I capispalla sono ugualmente tradizionali, in panno grigio o spigato, ma proposti in versione over e a contrasto con gli shorts in nylon. Questi tessuti lanosi sono poi ripresi per i pantaloni con maxi piega, portati con camicie e overshirt nelle divergenti fantasie di Jean e completati da sandali intrecciati con borchie. Infine gli abiti, in insolite nuances fangose, celano e al contempo rivelano, i veri look workwear che chiudono la collezione.

Il viandante vintage di Marni

di Alberto Calabrese

“There was a boy” cantava Nat King Cole e Francesco Risso ha deciso di usarne una versione moderna, come colonna sonora della sua collezione Marni Primavera/Estate 2018, durante la settimana della moda uomo di Milano. L’atmosfera richiama subito il tema del viaggio, alleggerito però da qualsiasi fatica, grazie a un sapiente utilizzo di elementi fanciulleschi. La collezione infatti si chiama Lost&Found, come la sezione degli oggetti smarriti, arricchita costantemente dalla distrazione e dalla frenesia di spostamenti continui. Il viandante di Marni non è soltanto un viaggiatore un pò bambino, ma anche una sorta di viaggiatore temporale che porta con sé un retaggio stilistico vintage, che Risso mixa e reinterpreta con grande freschezza.

Il patchwork è una delle chiavi tematiche di questa collezione primavera – estate 2018 di Marni: il gessato, proposto sia in un grigio antracite più classico che in colori coloniali, diventa accostamento di nuances, per un effetto puzzle accuratamente ordinato. Il taglio morbido dei pantaloni cropped si abbina perfettamente all’accumulo di camicie, che sono le protagoniste indiscusse della collezione. Con un mix&match di fantasie, vengono qundi sovrapposte, creando giochi volutamente confusi tra colletti mal sistemati, cravatte ribelli e polsini indisciplinati. Le stampe di vele stilizzate che rievocano il concept vacanziero, insieme ai fiori tropicali, si intravedono attraverso stratificazioni di tenui pastelli  e,  allo stesso tempo, rinnovano completi regimental. Maxi toppe con scarabocchi infantili decorano poi camicie oversize, conferendogli un aspetto “non-finito”, che viene ripreso nella maglieria, tramite cuciture incomplete, che rendono dinamica una tradizionale stampa argyle, proposta in insoliti colori brillanti. Il viandante di Marni è infine avvolto da un’aura di eleganza vintage, che deriva da un taglio anni 50 dei suoi look, esplicitato con moderna reinterpretazione, nei costumi da bagnante che diventano rompers rigati, di ispirazione marinière.

 

FRAGRANZE MASCHILI ICONICHE

di Annna Maria Negri – Foto Mike P. Baker

Quattro fragranze maschili iconiche, perfette da regalare o regalarsi. Profumi dedicati al seduttore contemporaneo: estremamente elegante e sempre a proprio agio, riesce a gestire senza problemi qualsiasi situazione. Un uomo pienamente consapevole di se stesso, che non ha bisogno di dimostrare nulla. A cui piace lasciare un ricordo olfattivo del suo passaggio.

Bulgari AQVA ATLANTIQVE Pour Homme Eau de Toilette
La nota inedita di Ambra Marina, creata dal maestro profumiere Jacques Cavallier, è l’ingrediente fondamentale per dare vita alla nuova energizzante fragranza Aqua Pour Homme Atlantique, ispirata alla forza adrenalinica e selvaggia dell’Oceano Atlantico. Gli accenni esperidati si fondono con la freschezza fruttata, per poi esplodere in un’energica complessità acquatica in accenti frizzanti che ne fanno una fragranza tanto rinfrescante quanto essenziale. Lo spirito dell’ambra grigia attribuisce alla fragranza carattere e segno distintivo, mentre le note boisées radicano in profondità la sua dimensione solidamente maschile. Il legno è sempre stato un’incarnazione interessante e inconfutabile della mascolinità. Con la sua potenza rappresenta la forza trainante per le altre note. Ideata per un uomo energico, dinamico e spontaneo, che vive in perfetta simbiosi con gli elementi naturali e, come il mare, emana forza e carisma.

Dior FAHRENHEIT Eau de Toilette
Christian Dior ha lanciato il profumo Fahrenheit nel 1988: una rivoluzione olfattiva che rimane ancora oggi una vera e propria leggenda, uno dei 10 profumi più venduti al mondo. Creato da Jean-Louis Sieuzac e Maurice Roger, Fahrenheit è un profumo pieno di contraddizioni, caldo e freddo, fine e potente, dolce e selvaggio, come un uomo nel pieno della maturità. Un profumo che non si impone con violenza, ma che seduce per il suo equilibrio e la sua stabilità. Fahrenheit è una fragranza moderna e innovativa, virile ma allo stesso tempo delicata e raffinata, con note di testa al Mandarino di Sicilia e Bergamotto, un cuore originale con un accordo inedito di Violetta, Noce Moscata e Garofano che si fondono con lo straordinario connubio delle calde note maschili di fondo al Legno di Cedro, Vetiver, Patchouli e Cuoio.
Il flacone è rivestito di colori magici, rosso e oro, che simboleggiano la maturità, la stabilità e la dimensione spirituale dell’uomo che indossa Fahrenheit.

Hugo Boss ‘BOSS Bottled Intense‘  Eau de Parfum
Boss Bottled Intense Eau de Parfum nella versione inedita, più profonda e opulenta, conserva le note olfattive della fragranza originale e le rende uniche ed intense grazie alle note di legno pregiato, spezie e preziosi oli ad alta concentrazione. La vivacità della mela croccante nelle note di testa è bilanciata dalle note più delicate dei fiori d’arancio e bergamotto che si fondono con un cuore speziato di geranio, cannella, chiodi di garofano, lavanda e cardamomo. Le preziose note alla base sono cumarina, vetiver e legni di cedro e sandalo che avvolte dalla dolcezza della vaniglia, donano alla fragranza un’energia inarrestabile, passione impetuosa e forte determinazione. Ma anche raffinatezza assoluta. Il risultato è un profumo meno dolce rispetto la versione precedente ma decisamente più maschile, con un’intrigante fusione di caratteristiche contrastanti che riflettono la complessità dell’uomo moderno, poliedrico, che vive la vita con intensità e passione.

Dolce & Gabbana The One Eau de Toilette
Un classico senza tempo, ma dai tratti decisamente attuali: è la naturale declinazione maschile di Dolce&Gabbana The One. Un profumo orientale e aromatico che esordisce con l’eleganza vibrante delle note di testa di pompelmo, coriandolo e basilico per evolvere in un cuore di raffinate note speziate di cardamomo e zenzero. A poco a poco, il profumo cede il passo all’autentica mascolinità delle note profonde e intense di tabacco e ambra, che unite all’accordo di legno di cedro contraddistinguono la prorompente sensualità della firma olfattiva. L’elegante proporzione della bottiglia, sormontata da un sofisticato tappo in metallo brunito satinato, simboleggia il lusso contemporaneo, in cui le linee definite, evocano le stesse caratteristiche degli abiti dal taglio sartoriale della maison.

THE SECRET POTION SAGA

di Andrea Bettoni
Foto Angela Improta

Pozioni segrete, ingredienti ricercatissimi e note rétro riviste in chiave contemporanea: continua la saga delle fragranze firmate Bullfrog. Dopo il successo di Secret Potion N.1, il profumo ispirato alla clandestinità degli speakeasy anni 20, i ragazzi Bullfrog mettono a segno un altro colpo e pubblicano il secondo capitolo di una saga che vorremmo non finisse mai.

Continue Reading

MYKITA + MAISON MARGIELA

La nuova forma MMRAW004 si unisce ai modelli della collezione RAW by MYKITA + MAISON MARGIELA. Con una versione esagerata del tipico ponte perforato dei RAW, MMRAW004 sfoggia una linea superiore ampia e virtualmente dritta utile alla montatura. Disponibile nei negozi MYKITA di tutto il mondo, nelle boutique selezionate Maison Margiela, nei negozi di ottica e nei grandi magazzini.

SNEAK PEAK SNEAKERS

di Sabrina Mellace

And it all began from the original “Stan Smith”

ADIDAS ORIGINAL
Nate come classiche scarpe da tennis nel 1971, le originali “Stan Smith” sono diventate le più iconiche tra tutte le sneakers del panorama moda.

MAISON MARGIELA
Spruzzate con pittura blu, verde e bianca che le connotano come appena uscite dall’opera di un pittore, le “Replica” di Maison Margiela sono davvero uniche.

TOM FORD
Realizzate in Italia con la pelle più soffice sul mercato, le “Russel” di  T combinano eccezionalmente elementi sportivi con dettagli lusso.

VALENTINO
“Il Classico rivisitato alla sua essenza e trattato con l’elegante savoir faire di Valentino” è come il brand descrive la collezione  “Rockstud Untitled”

GUCCI
Le scarpe da ginnastica sono modellate su quelle tradizionali da tennis, ma rese uniche dal dettaglio della fascia con i colori iconici del brand, ispirati alle chiusure delle briglie.

NEIL BARRETT
Un tocco di energia al look con le sneakers realizzate in pelle italiana di colore nero, queste scarpe sono innegabilmente le più importanti nella collezione del brand che ha fatto dello sport il proprio leit-motif.

LANVIN
Sono le sneakers più esclusive grazie ai materiali pregiati di alta gamma, la linea semplice ma unica e i dettagli delle stringhe.

SAINT LAURENT
Eleganti e sofisticate, le “SL/01 Court Classic” sono realizzate senza alcuna imprecisione: il dettaglio dorato tipico del brand dona loro ancora più eleganza.

MADE TO MEASURE

di Sabrina Mellace

Nel mercato maschile luxury l’attenzione di moltissime griffe si concentra sul ‘made to measure’

Tutti grandi brand stanno mettendo  in campo strategie e prodotti creati ad hoc per il singolo cliente, con un’offerta che va dalle scarpe alle cinture negli accessori, mentre nell’abbigliamento si allarga dal formale alla maglieria e al tempo libero. Una tendenza che sembra destinata a crescere sempre di più perché nel lusso la chiave vincente oggi si chiama personalizzazione. Il Made to Measure è infatti  un servizio esclusivo che coniuga tradizione sartoriale e modernità e offrendo al cliente la possibilità di realizzare abiti, cappotti, giacche e accessori “su misura.

Corneliani, Ermenegildo Zegna, Giorgio Armani, Prada e Santoni sono alcuni dei brand che confezionano accessori personalizzandoli grazie alle mani esperte di sarti e artigiani attraverso centinaia di passaggi.

Il servizio Made to Measure fornisce la possibilità di personalizzare finiture e dettagli con un’ampia gamma di varianti e combinazioni, offrendo così a ogni cliente la possibilità di creare l’abito più adatto al proprio gusto. Ogni negozio coinvolto nel progetto Made to Measure è caratterizzato da un’area dedicata al servizio – VIP Room – all’interno delle quali il cliente potrà trovare riservatezza ed intimità durante tutto il processo di selezione dei modelli, dei tessuti e delle misure con l’assistenza di una persona di riferimento specializzata nella presa delle misure e tutto ciò che ne consegue: scelta del tessuto, vestibilità più adatta al cliente e scelta delle personalizzazioni. Il processo di realizzazione di una scarpa fatta a mano segue un iter preciso: misurazione del piede, selezione della forma, dei pellami, dei singoli dettagli. Ogni aspetto della scarpa è modificabile ad libitum dal cliente. Dalla messa in forma alla coloritura, la costruzione effettiva può richiedere fino a due mesi. Questo perché le sartorie da uomo sono ritornate in auge con prepotenza grazie a un ritrovato bisogno di personalizzazione e attenzione dl dettaglio nel guardaroba maschile.

SUDDENLY LAST SUMMER

di Andrea Bettoni
Foto Ivan Genasi

La scorsa estate hanno fatto battere il cuore a milioni di ragazze e ispirato schiere di bravi ragazzi ad osare un po’di più. Ma come tutti i grandi seduttori, non possono accontentarsi di una buona stagione. Perennemente a caccia di nuove avventure, sono pronti a scaldare il gelido inverno con il loro fascino conquistatore.

 

Lola’s Choice

  • BULLFROG Pasta lavabarba e olio per la barba, WOMO Black Spice,
    BALMAIN HAIR COUTURE Matte Clay Strong e Shine wax
  • Peau de Bete by LIQUIDES IMAGINAIRES
  • JOHN VARVATOS Dark Rebel
  • SERGE LUTENS Le vaporisateur tout noir, De Profundis Eau de Parfum
  • MONA DI ORIO Cuir