LOUIS VUITTON, iL PROFUMO HA UNA SECONDA PELLE

di LolaGlam

Per Louis Vuitton utilizzare il cuoio durante la progettazione delle Travel Cases per i propri profumi è stata semplicemente una scelta naturale. Se lo spirito del viaggio potesse trasformarsi in un materiale tangibile e malleabile e poi ispirare le più belle creazioni della Maison, assumerebbe proprio la forma del cuoio: il cuore del savoir-faire Louis Vuitton, dalla pelletteria alla profumeria. È questo lo spirito con cui hanno preso vita le Travel Cases, un’elegante linea di custodie che abbracciano le boccette come una seconda pelle, per un trasporto sicuro in qualsiasi viaggio, che sia verso mete lontane o vicine. Pratiche e leggere, queste custodie permettono di rinnovare l’esperienza olfattiva delle fragranze ogni volta che lo si desidera durante tutto il giorno e in qualsiasi luogo. Grazie ad un’elegante fibbia, le custodie da 100ml e 200ml avvolgono e proteggono le bottiglie con stile. Il Flaconnier invece contiene tre fragranze, e si ispira ai bauli che furono progettati per le eleganti signore degli anni ’20. Gli elementi distintivi di Louis Vuitton si ritrovano tutti, dal rivestimento imbottito con motivo «malletage» e cinghie in ecru, agli angoli rinforzati, al lucchetto inviolabile «multigorges» che caratterizza ogni baule Louis Vuitton dal 1890. La leggenda vuole che Georges Vuitton, figlio di Louis, sfidò perfino Henry Houdini a liberarsi da uno dei suoi lucchetti… Il pellame è in cuoio naturale, signature della Maison, che si trova anche nelle fragranze con l’infuso di cuoio creato da Jacques Cavallier Belletrud. Proprio come un profumo vive in modo unico su ogni singolo individuo, il cuoio segue la vita del suo proprietario, con un’intimità ancora maggiore e, nel tempo, sviluppa una patina unica e diversa ogni volta. Così come la pelle e il cuoio diventano un unico elemento, anche la custodia e il profumo si fondono, in maniera ideale per qualsiasi viaggio.

Suarez e i preziosi Amuleti di Frida

di Anna Maria Negri

Con la nuova collezione di gioielli “Gli amuleti di Frida“, il Grupo Suarez entra in un territorio creativo che dà libertà al colore e all’espressività. Per realizzarla Suarez ha impiegato cinque mesi solo per creare il mood-board, studiare il tema, realizzare gli schizzi iniziali, selezionare i disegni finali e completare il lungo processo di selezione delle materie prime. Composta da oro rosa e zaffiri multicolori di alta qualità e resa ancor più speciale dalla loro originale armonia cromatica, la collezione “Los Amuletos De Frida” (dedicata a Frida Kahlo) si ispira, con un sorprendente potere simbolico ed emotivo, a motivi tipici della cultura messicana: la croce, il cranio e il cuore sacro sono tutte icone di culto che si possono vedere sugli altari in Messico. I tre motivi hanno connotazioni molto positive e per questo motivo sono state utilizzate nella creazione di questa collezione di amuleti che rappresentano una celebrazione della vita e allo stesso tempo onorano i morti. Gli zaffiri, provenienti dal Madagascar, sono stati accuratamente selezionati dalla famiglia Suárez : il 99,5 % delle pietre sono state scartate, in modo da ottenere nient’altro che i migliori colori e la più lucente brillantezza.

Da un lotto di circa 24.000 zaffiri multicolori da 1 mm, sono state scelte singolarmente le pietre dalla tonalità fragola per i cuori pavé della collezione. La progettazione e realizzazione di questi pezzi squisitamente esotici in oro bianco e rosa, vanta un decennale stile estetico di artigianalità, che si riflette ulteriormente nel rivestimento interno dei pezzi, impreziosito da cuori per migliorare ulteriormente il loro valore emotivo.

Emiliano Suárez Faffián, pioniere del commercio di gioielli e orologi, fondò il primo negozio di gioielli a Bilbao nel 1943. Con una evoluzione in quello che oggi è conosciuto come Grupo Suarez, con 19 punti vendita in tutta la Spagna: Bilbao, Madrid, Barcellona, Marbella, Alicante, Murcia, Valencia, Siviglia, Saragozza, A Coruña, Palma di Maiorca e Oviedo. Da più di 40 anni la famiglia Suárez ha viaggiato per selezionare personalmente le materie prime dal loro luogo d’origine. Oggi, continuano a fare pezzi unici di gioielli con un livello di competenza riconosciuto in tutto il settore. La società vanta quasi 75 anni di esperienza, oltre ad una reputazione e prestigio molto apprezzati nel mondo del lusso.

 

L’alta profumeria di ALYSON OLDOINI

di Anna Maria Negri – foto Mike P. Baker

Alyson Oldoini  non accetta nessun compromesso sulla qualità, esaltando l’eccellenza italiana del design abbinata al prestigio dell’alta profumeria francese. Le sue fragranze si distinguono per la purezza degli oli ad alta concentrazione, provenienti da Grasse, in Francia e la persistenza del loro sillage. La ritualità del gesto manuale nell’atto di nebulizzazione di ogni singolo profumo, evoca il concetto di “rewind” dei momenti preziosi di una vita, attraverso un viaggio in prima classe nella memoria olfattiva. Per rendere facilmente disponibile questa emozionante gestualità, i Luxury Scents Alyson Oldoini si trasformano anche in edizione ricaricabile con un packaging dall’effetto coccodrillo argentato. Valido compagno di viaggio, il tasto erogatore è stato studiato per amplificare la percezione olfattiva della micro-nebulizzazione, e basta pigiarlo per cambiare la fiala custodita all’interno. Ognuna delle essenze, contraddistinte dal nome del luogo di origine, è estratta tramite complessi metodi che appartengono alla tradizione dell’ Haute Parfumerie, aggiungendo così valore all’esclusiva carta d’identità presente in ogni confezione.
Diafana Skin, è una fragranza estremamente femminile che assomiglia alla sua eclettica creatrice, l’aristocratica italiana Alyson Oldoini. E’ un’esplosione di femminilità talcata e floreale dagli accenti bon ton, con una piramide olfattiva rivoluzionaria, verticale e non evolutiva. Tra i suoi ingredienti insoliti troviamo camomilla e mimosa, canapa indiana, papavero, mirra e noce di cocco. La formula aldeidata e feromonica, che propone una nuova concezione alchemica che si posiziona tra prodotto di bellezza e profumo, come una vera  e propria  make up fragrance che sublima ogni carnagione, nasce dall’intuizione di due profumiere d’eccezione di Fragrance Resources, Annelise Heberard e Joëlle Patris Lerioux. L’universo maschile invece è rappresentato da Crystal Oud, decretato il profumo dell’anno 2014 dall’autorevole Michael Edwards, autore del libro “Fragrances of the World”, universalmente riconosciuto come la “Bibbia” della profumeria. Per questa creazione, Alyson Oldoini ha collaborato con il rinomato maestro profumiere normanno Benoist Lapouza, allievo di Pierre Bourdon e direttore creativo di Fragrances Resources France di Parigi. Crystal Oud , rappresenta simbolicamente il punto di connessione tra l’Ovest ed il Medio Oriente e la sua formula dosa sapientemente il vetiver e il balsamo di oud con l’ avvolgente ed accattivante sentore di tartufo bianco.

Continue Reading

5 SPA ITALIANE PER TORNARE COME NUOVI

di Indievidualbeauty

Chi non ha sognato un weekend in SPA per liberarsi dallo stress tra acque termali e massaggi? Abbiamo selezionato 5 mete italiane che vi conquisteranno. Inutile negarlo: tra appuntamenti di lavoro, impegni personali e stress quotidiani, spesso dimentichiamo di dedicare il tempo necessario a noi stessi e a coccolare il nostro corpo. Quale miglior rimedio per lasciarsi alle spalle le infuocate strade cittadine se non rifugiarsi in una rilassante SPA? Ecco 5 splendide strutture in cui lasciare da parte stress e ansie e trovare spazi dove rilassarsi senza l’assillo del tempo, gustando il silenzio e immergendosi in preziose acque benefiche per il corpo e per la mente.

#1 Adler Mountain Lodge: un vero gioiello incastonato sull’Alpe di Siusi, l’altopiano più vasto delle Dolomiti, patrimonio mondiale UNESCO a un’ora da Bolzano. Un lodge di lusso interamente realizzato in legno, composto da poche suite e preziose baite private in cui decelerare, rigenerarsi e recuperare nuove energie nel magico centro benessere panoramico sotto le stelle. Nella piscina panoramica esterna, riscaldata tutto l’anno, si rispecchia il maestoso Sassolungo, mentre nell’attico, che gode di luce naturale, si svolgono i trattamenti di bellezza e benessere ADLER Spa, che traggono ispirazione dalla tradizione e dalla natura unica delle Alpi.

#2 Merchant of Venice SPA: The Merchant of Venice apre la prima SPA all’interno dell’esclusivo resort veneziano San Clemente Palace Kempinski, situato sull’omonima isola privata a pochi minuti di barca da Piazza San Marco. La SPA propone trattamenti eseguiti con oli ispirati alle antiche ricette orientali importate nel corso dei secoli nella città lagunare dai suoi mercanti. Un esempio? Nel trattamento La Rotta di Marco Polo il bergamotto è utilizzato per il massaggio linfodrenante, mentre è ispirato da un antico ricettario di segreti cosmetici il trattamento I Secreti di Isabella Cortese, che aiuta a ridurre lo stress e armonizzare l’organismo grazie all’olio essenziale di lavanda. Da non lasciarsi sfuggire anche il trattamento viso all’oro, a base di 11 foglie d’oro 24 Kt da applicare sulla pelle unitamente a due sieri pre e post trattamento a base di vitamina E.

#3 Almablu SPA: Almablu SPA è il raffinato centro benessere di Almar Jesolo Resort & SPA, recentemente ampliato e rinnovato. Il menù Spa si è arricchito quest’anno con la proposta di nuovi trattamenti viso e corpo, di massaggi energetici e di percorsi pensati per migliorare la qualità del sonno. E’ proprio questo l’obiettivo di un insolito pacchetto benessere: il Good Night Sleep Package. Il trattamento benessere che lo caratterizza è il Riposo del Guerriero, che mira a regolarizzare i movimenti di energia tra corpo e testa, favorendo il corretto ritmo sonno-veglia e ripristinando l’equilibrio di queste due importanti fasi energetiche.

#4 Bagni di Bormio: gli storici Bagni di Bormio hanno da poco festeggiato la riapertura della vasca panoramica, una delle prime vasche termali nelle quali praticare la balneoterapia moderna. Una vasca storica scavata nella roccia con una incredibile visuale a picco sulla conca di Bormio che QC Terme ha trasformato in una affascinante infinity pool perfetta per liberare la mente. I Bagni propongono inoltre esclusivi trattamenti ispirati al Parco Nazionale dello Stelvio come lo Stelvio Forest Ritual, un’esfoliazione speciale a base di miele di rododendro, che lascia la pelle levigata, idratata e luminosa, seguita da un massaggio completo armonico e fluido, che mira al riequilibrio energetico.

#5 L’Albereta Relais & Chateaux: Albereta Relais & Chateaux, tra le colline della Franciacorta, ha pensato a una fuga di coppia per esaltare i 5 sensi e ricaricare le batterie del corpo. La giornata inizia con uno scrub alla menta e lime nel bagno turco della Spa, prima di vivere la magnifica esperienza, anche in coppia, del Rituale Augfuss, una vera e propria “danza del benessere” che consiste nel versare l’acqua sulle pietre incandescenti della sauna; il getto di aria calda viene quindi diffuso e diretto verso gli ospiti, grazie a diversi movimenti delle braccia dell’Aufguss Meister, dell’asciugamano e di accurati passi, che fanno sembrare il rituale un’affascinate coreografia.

 

FRAGRANCES IN MOTION AWARDS BY OLIBERE

di LolaGlam

Quando Marjorie Olibere ci ha contattati per entrare a far parte della giuria della seconda edizione italiana del Fragrances in Motion Awards ci siamo davvero emozionati: i profumi toccano i nostri cuori, risvegliano la nostra visione e cambiano il modo in cui vediamo le cose. Ci portano in altri luoghi, aprono le porte e le menti. I profumi, proprio come i film, sono la memoria della nostra vita. E come la nostra vita, anche la nostra memoria olfattiva è unica e irripetibile: l’interpretazione di un profumo è sempre assolutamente personale. Per questo Marjorie Olibere ha creato il concorso internazionale Fragrances In Motion Awards, una competizione originale che offre la possibilità a filmmakers, professionisti e amatoriali, di interpretare liberamente l’ultima fragranza Olibere attraverso un cortometraggio di due minuti e mezzo al massimo.

Il concorso è aperto a tutti e i partecipanti riceveranno un campione di 5 ml della nuova fragranza Olibere, che servirà ad ispirarli per creare la loro personale interpretazione cinematografica per Fragrances In Motion Awards. Il nome della fragranza invece rimarrà segreto, per evitare di influenzare i filmmakers e lasciarli completamente liberi di esprimersi. Oltre all’interesse artistico, il concorso è anche una grande occasione di visibilità. I film finalisti saranno trasmessi durante il Filmmaker Festival e attraverso altri supporti e piattaforme tra cui i social media. Inoltre i registi selezionati saranno invitati a Milano per partecipare alla cerimonia di premiazione, che si terrà a Dicembre. Diversi i premi previsti, in denaro e di altro tipo. Tutti i dettagli sul sito.

Non vediamo l’ora di emozionarci per la tua idea..Il termine per l’invio del tuo cortometraggio è il 15 ottobre 2017. Qui il link per conoscere il regolamento, iscriverti e richiedere il campione della fragranza. Luci, macchina da presa, azione!

BEACH BOY: SCEGLI IL TUO TIPO!

di Martina Antinori – foto Matteo Felici

Finalmente ci siamo. Il momento del bikini, dei corpi tonici e delle creme solari è arrivato. Tutti i sacrifici degli ultimi mesi saranno ripagati. C’è solo un ultimo sforzo da fare, scegliere il Beach Boy giusto per te! Le proposte sono tante e decidere è difficile. Puoi portartelo direttamente da casa o trovarlo sul posto, l’importante è che sia ben accessoriato e in linea con il tuo stile! Un genere sempre attuale è il Beach Boy Active: costumi tecnici ed occhialini ad altissima performance, tutto firmato Arena. Non c’è onda che lo scoraggi, né scoglio che lo ostacoli. Troppo faticoso? Scegli il Beach Boy Sport Chic: slip super cool con dettagli tuxedo di Vilebrequin e orologio Aquaracer TAG Heuer, impeccabile anche a 300 metri sott’acqua. Qualunque sia il tuo Beach Boy ricordati di prendertene cura: il segreto è la giusta protezione solare e molti baci sotto l’ombrellone..buona estate a tutti!!

Continue Reading

CLINIQUE E JONATHAN ADLER LIMITED EDITION

di LolaGlam

Capri, Palm Beach e Santorini: mete uniche e speciali, come lo è ogni donna per Clinique e Jonathan Adler, celebre artista e designer americano. Dalla collaborazione dei due Brand è nata una Limited Edition Collection di prodotti make up ispirata ai luoghi e alle spiagge più glamour del mondo. Una collezione che fa sognare, caratterizzata dagli iconici motivi geometrici di Jonathan Adler e dagli irresistibili colori vivaci Clinique. Oggetti che catturano lo spirito di lusso non convenzionale e di sperimentazione giocosa che sono le cifre stilistiche di entrambi i marchi.

Clinique + Jonathan Adler Pop™ Lip Colour + Primer è ispirato alla Collezione Globo di Jonathan, pezzi unici caratterizzati da forme sferiche in acrilico e ottone. È impreziosito da una pietra in acrilico con taglio cabochon sulla sommità dell’astuccio, intagliato secondo le forme geometriche tipiche di Adler. È disponibile in 3 tonalità limited edition: Capri Pop, Palm Beach Pop e Santorini Pop.

Clinique + Jonathan Adler Lid Pop™ e Clinique + Jonathan Adler Cheek Pop™, ispirati ai giardini francesi, sono caratterizzati dagli iconici motivi geometrici di Jonathan Adler sulla parte superiore del packaging e sulla cialda.

Clinique + Jonathan Adler Luxe Brush Collection comprende quattro pennelli limited-edition color fucsia racchiusi in un astuccio dal design coordinato, perfetto da portare in viaggio. I prodotti: Powder Brush, Blush Brush, Eye Shadow Brush e Eye Shaper Brush.

Clinique + Jonathan Adler Chic Colour Kit include 13 nuance Super Shimmer e Soft Matte All About Shadow™, e 4 applicatori contenuti in un packaging super compatto, happy e chic.

 

BEAUTY E ACCESSORI, IL FLOWER POWER 2.0

di LolaGlam – foto Angela Improta

Flower Power, uno slogan cha parla da solo! Molto lontano però dal classico immaginario hippie, ma rivisitato in chiave elegante e ultra femminile. Accessori e Beauty ancora una volta si legano tra colori e ispirazioni: le variegate nuances del rosa, contemporaneo e di tendenza, si mischiano a freschissimi arancioni, rossi e divertentissime note di blu. Un’estate ancora tutta da scoprire tra le tendenze moda e beauty che anche quest’anno non rinunciano ad un tocco flower power e super cool!

Continue Reading

POCKET SUN LEGS: RAGAZZE IN GAMBA!

di Cristina Minelle – foto Paola Dossi

Essere ragazze in gambe da oggi è più facile, pochi step e il primo si chiama Pocket Sun Legs una mousse autoabbronzante trasparente di Cosmetics Milano. Si sa, molte sono le regole per avere un corpo da copertina e tra queste il crossfit e il military training dovrebbero essere in agenda, ma spesso la  variante della palestra estiva si chiama uscite con le amiche e qualche aperitivo di troppo…e allora si gioca d’astuzia! Abbina un paio di nude shoes con una tintarella naturale e l’effetto  allungante sarà davvero super: le piccole imperfezioni scompariranno. Abbandonato il countouring alle gambe per ingannare la circonferenza coscia (in fondo solo le celebrities hanno tempo e uno stuolo di truccatori  al loro servizio) c’è Pocket Sun Legs, facilissimo da usare. Dopo uno scrub, sulla pelle liscia, applicare una noce di prodotto con movimenti circolari iniziando dalla caviglia e salendo fino alla zona lombare. Riattivi la circolazione, dreni i liquidi e ti assicuri un fantastico effetto sunkissed ma ricordati di lavare bene le mani ed evitare il contatto con l’acqua per 4-5 ore. Per 5-6 giorni, via libera a shorts e minigonne!

S.O.S CORRETTORE: Qual è il più adatto a me?

di Nicole Pellegrino

I diamanti saranno anche i migliori amici delle donne, ma il correttore è sicuramente il loro migliore alleato! Dalle prime imperfezioni dell’adolescenza ai primi segni dell’età che avanza, il correttore è sempre una risposta lampo efficacissima. Attenzione però a scegliere quello giusto per il vostro scopo. Come ogni altro alleato, bisogna conoscerlo bene per utilizzarlo al meglio. Ecco una piccola selezione, disponibile da Sephora.

Continue Reading

ARMANI: ARRIVANO LE GIRL #benotorious

di Cristina Minelle

Vogliono tutto e vogliono essere Notorious! L’operazione seduzione parte dal sorriso, un’esplosione di tinte audaci, mat e super luminose come quelle di Armani Lip Maestro Notorious! Bling bling in barba al minimal, ora non si ha più paura di esagerare: trecce, fiori, yuppi tattoo e strass perché il sapore del successo non ha confini e Mister Armani lo sa bene. Lato A e lato B rassegnatevi, il nuovo glamour parte dalla bocca! C’è infatti una nuova formula beauty da imparare ‘No Limits’ e gli ingredienti sono pochissimi…uno: le labbra! E sei a prova di un flash d’autore!! In nome della bellezza si celebra la propria identità, sfilando ogni giorno su un red carpet d’eccezione: il web! Qui nessuna tendenza è subita passivamente. Nell’era digitale il potere di piacere con un click o essere la reginetta della propria instastory seduce chiunque e fa sorridere l’autostima, di giorno e di sera. Basta solo indossare il colore giusto, che emani vibrazioni sexy: rosso iconico Notorious, l’arancio sensuale A-List o rosa senza tempo Dress Code, Spotlight, Maharajah e Paparazzi Pink. Insomma non ti vorrai più liberare di un accessorio che ti rende cool e perfetta con ogni outfit. Il segreto che ti rende irrsistibilmente Notorious? La rete di sfere di velluto luminose su cui rimbalza la luce permeando la texture e fondendosi con i pigmenti che intensificano il colore delle labbra rendendole più morbide e voluminose. Impalpabile, Armani Lip Maestro Notorious, non appiccica e idrata per 4 ore. Il colore non ti tradisce per 8! Ora sei pronta per firmare autografi cara Donna Armani, ma ricorda che sarà il tuo bacio a renderti indimenticabile.

Follow @Armanibeauty

LA MIA PERLA, UNA FRAGRANZA TUTTA AL FEMMINILE

di Linda Cacciavillani

La Perla crea La Mia Perla, un vero omaggio alla sensualità e all’eleganza femminile spesso celata ma sempre luminosa, come una perla. La nuova fragranza composta da Honorine Blanc sotto la direzione di Julia Haart, direttore creativo de La Perla, è stata pensata per esaltare e dare forza alla bellezza delle donne e si ispira proprio alle fattezze di una perla: rotonda, preziosa, delicata. Un team tutto al femminile ha realizzato questa fragranza misteriosa e avvolgente, un profumo che vuole incarnare l’amore e l’esaltazione della donna che La Perla dimostra da anni attraverso le sue sofisticate creazioni.

Velatamente provocante, La Mia Perla è una composizione solare orientale luminosa e sensuale. Honorine Blanc, il naso dietro alla fragranza, la descrive come una perla lucente dal caldo cuore floreale composta da ingredienti estremamente pregiati che la rendono perfetta da indossare, raffinata e seducente. Accordi speziati di mandarino e pepe bianco completano il nucleo floreale morbido e conturbante della fragranza, ricco di Gelsomino Sambac e Peonia Bianca. Un tocco di Iris armonizza l’equilibrio floreale e le conferisce eleganza mentre le note calde di ambra e l’accordo di pelle si miscelano armoniosamente alle note bianche. Note di Muscenone e legno di Sandalo completano la composizione, rendendo La Mia Perla profonda ma estremamente delicata.

Il flacone rose gold iconico, prezioso e inconfondibile ricrea l’immagine di una perla che emerge dall’acqua. I dettagli rimandano alla rotondità delle perle, al lusso e ad una sensualità non ostentata. Innovativa e lussuosa anche la confezione esterna realizzata con la tecnologia riflettente Fresnel, che simula una vera e propria perla lucente in 3D. Il volto scelto per rappresentare La Mia Perla è quello della modella Annika Krijt, in una campagna che la vede affiorare dall’acqua come una perla portata alla luce dalle profondità marine.

VANADIO23, OPERE D’ARTE DA INDOSSARE

di Indievidualbeauty

Un inedito incontro tra una giacca da lavoro maschile e delle preziose patch in pelle di agnello dipinte a mano: VANADIO23 è un esperimento di fusione tra arte e moda. Una collezione genderless realizzata artigianalmente in Italia e con materiali di altissima qualità, per fare di ogni capo un vero e proprio pezzo da galleria d’arte. Ogni giacca è infatti unica, dipinta a mano, datata e numerata. Le illustrazioni riproducono immagini visionarie ed oniriche, scene botaniche, floreali, umane e animali con dettagli sensuali ed erotici, frutto della creatività dell’artista ideatore della linea. Il nome VANADIO23 si riferisce ad un metallo usato nell’industria metallurgica, da cui arriva il modello della giacca, comunemente rappresentato da una delicata sfumatura di rosa, leitmotif nella palette cromatica delle illustrazioni.